Taurianova, bagliori di fiamme e fuoco per la Vergine della Montagna. Migliaia le persone che hanno affollato piazza Macri | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Taurianova, bagliori di fiamme e fuoco per la Vergine della Montagna. Migliaia le persone che hanno affollato piazza Macri Successo per la diretta televisiva su Telemia, Radio Ecosud e Approdonews oltre il 30% di share, un gigantesco falò di "luppinazzi" ha segnalato al popolo l’inizio della novena per la festa patronale del 7, 8 e 9 settembre ("U 'Mbitu” ). Il programma dei festeggiamenti

Taurianova, bagliori di fiamme e fuoco per la Vergine della Montagna. Migliaia le persone che hanno affollato  piazza Macri Successo per la diretta televisiva su Telemia, Radio Ecosud e Approdonews oltre il 30% di share, un gigantesco falò di "luppinazzi" ha segnalato  al popolo l’inizio della novena per la festa patronale del 7, 8 e 9 settembre ("U 'Mbitu” ). Il programma dei festeggiamenti
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

di Esselle

TAURIANOVA – L’accensione del falò, da parte di uno dei commissari della triade straordinaria che regge il Comune, Antonino Gaglio, (in mancanza del sindaco), darà il via ufficiale ai festeggiamenti della festa della Madonna della Montagna, che culmineranno nella tre giorni del 7, 8 e 9 settembre.
La cerimonia avverrà in Piazza Macrì, alle ore 20 di sabato 29 agosto.
Il rito è antico e avrebbe origini pagane. Si teneva sul finir dell’ estate con l’intento di purificare la terra e prepararla per le nuove colture.
In seguito, la Chiesa cattolica si è impossessato di questa cerimonia, dandole un valore prettamente religioso. Basandolo su una leggenda secondo la quale Maria, Giuseppe e il Bambin Gesù, in fuga dai soldati di Erode che avevano ordine di uccidere tutti gli infanti nati in quel periodo affinché non si avverasse la profezia della venuta del Messia, si sono rifugiati in un campo di lupini. Ma essendo gli arbusti secchi, facevano molto rumore, rischiando di segnalare la loro presenza ai militari. Allora, la Madonna, irata e impaurita, lanciò contro le piante un anatema: “Possiate voi ardere della stessa mia pena”.
Per quanto riguarda i taurianovesi, la pena si perpetua ogni anno facendo bruciare quintali di lupini secchi (“luppinazzi”) al cospetto della popolazione.
La cerimonia, inoltre, serve per segnalare – con le alte fiamme che si sprigionano dal rogo – ai paesi viciniori che da lì a 9 giorni si terrà la festa della Vergine della Montagna, Patrona e Regina di Taurianova, invitando (da cui il termine dialettale “ ‘u mbitu”) le genti a partecipare.

PROGRAMMA DEI FESTEGGIAMENTI

29 Agosto – 9 Settembre 2015
Solenni Festeggiamenti patronali in onore della Madonna della Montagna,
Con il patrocinio di Provincia di Reggio Calabria e Comune di Taurianova
Cappelletto del parroco don Antonio Spizzica:
Carissimi fedeli,
grazia e pace in abbondanza su ciascuno di voi. L’invito di quest’anno è di tenere alto lo sguardo e sentirci, come Maria, “pieni di grazia” perché così siamo veramente. Il Signore, che posa continuamente il Suo sguardo su di noi, possa incontrare il nostro, ed in questo “guardarsi” reciprocamente possono accadere tante meraviglie. I giorni di festa siano allora motivo di riscoperta della nostra appartenenza al Signore ed alla sua Chiesa per poter dire, come Maria, “avvenga per me secondo la Tua Parola”. Buona festa a tutti.

Programma religioso
Sabato 29 agosto alle 19 Santa Messa solenne di introduzione alla Novena, che sarà predicata dal rev. Sac fr. Jhon Menachery
Domenica 30 agosto SS. Messe alle 7.30, 11.30 e 19.
Da lunedì 31 Agosto a sabato 5 settembre SS. Messe alle 7.30, 8.30 e 19.
Domenica 6 Settembre SS. Messe alle 7.30 e 19.
Alle ore 9 la sacra effigie della Madonna della Montagna sarà esposta alla venerazione dei fedeli
Lunedì 7 settembre SS. Messe alle 7.30, 9.30, 11.30 e 19.
Martedì 8 settembre, giorno della festa della Madonna della Montagna, SS. Messe alle ore 7.30, 9.30
Alle ore 11.30, Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S. E. Mons. Francesco Milito, nostro Vescovo
Alle ore 18, la statua della Madonna sarà posta sul sagrato della Chiesa per la celebrazione della Veglia di Preghiera.
Mercoledì 9 settembre, Giornata della Rievocazione dei Miracoli, SS. Messe alle ore 7.30, 9.30, 11.30 e 19.
Giovedì 10 settembre S. Messa alle 7.30 e poi alle 9.30 “Bacio del piede della Madonna”
Festeggiamenti civili.
Sabato 29 agosto, alle ore 20, in piazza Macrì accensione del falò “U ‘Mbitu” e alle 22 concerto dei Tarantanova Sound

Domenica 30 agosto Piazza Macrì CorriTaurianova, dalle ore 15, gare giovanili e non competitiva.
Alle 21.30 gara competitiva Trofeo dei Miracoli – Memorial “Gaetano Alessi”, a cura dell’associazione socio-culturale “Amici del Palco” e in collaborazione tecnica con l’A.S.D. Atletica Gioia Tauro

Martedì 1 settembre, Piazza Macrì, ore 21.30, Convegno-evento “Una scelta… in Comune” a cura dell’Amministrazione comunale e dell’associazione “AIDO, gruppo locale di Taurianova.
Mercoledì 2 Settembre, Piazza Macrì, ore 22, “Una Voce per Taurianova “ – Talent show – seconda edizione
Giovedì 3 settembre, Piazza Macrì, ore 22, “La Corrida – Taurianovesi allo sbaraglio”, a cura dei giovani della Parrocchia “Maria SS. delle Grazie”

Venerdì 4 settembre, Piazza Macrì, ore 22, “Miss Teenager 2015”, evento organizzato da “Trend Up” in collaborazione con la Pro Loco “Taurianova nel cuore”.

Sabato 5 settembre, Piazza Macrì, ore 22, “Omaggio a Mino Reitano” a cura dell’associazione socio-culturale “Amici del Palco”.
Domenica 6 Settembre, Piazza Macrì, ore 22 “AVIA CRUCIS volo 17-17” Commedia in vernacolo a cura dei giovani della Parrocchia “Maria SS. delle Grazie”.
Lunedì 7 settembre, Piazza Macrì, Matinèe. Palco Sgarano, ore 10.15 a cura della Banda musicale “Don Pietro Franco”. A seguire giro cittadino.
Sempre in Piazza Macrì, ore 22, Concerto dei “Romantici – Cover Band dei Modà”, spettacolo musicale offerto dalla Pro Loco “Taurianova nel cuore”.

Martedì 8 settembre Piazza Macrì Matinèe. Palco Sgarano, ore 10.15 a cura della Banda musicale “Don Pietro Franco”. A seguire giro cittadino.
ore 22.00 Piazza Italia, Monumento: “Onori ai caduti”. A seguire Sfilata a passo corsa ed esibizione sul Palco Sgarano della Fanfara dei Bersaglieri, sez. RC, a cura dell’Assessorato alla Cultura ed alla Legalità della Provincia di Reggio Calabria.
Mercoledì 9 settembre Piazza Macrì Matinèe. Palco Sgarano, ore 10.15 a cura della Banda musicale “Don Pietro Franco”. A seguire giro cittadino.
Sempre in Piazza Macrì, ore 21.30 premiazione del concorso “Una Stella …per Maria” a cura dell’associazione culturale “Nuova Aracne” e consegna del “Premio dei Miracoli” da parte dell’Amministrazione comunale.
Ore 22 Gli “STADIO” in Concerto, “Canzoni Tour” Summer 2015.
Da sabato 5 a Sabato 12 Settembre, Chiesa del Rosario: “Genius Loci”, esposizione di opere di Francesco Del Grande e Salvatore Zucco.
Da Lunedì 7 a Mercoledì 9 settembre, in via Barone, via Due Franchi, piazza Garibaldi, “Vicoli & dintorni – Le vie delle Stelle”. Mostra fotografica ed estemporanea di pittura a cura dell’associazione socio-culturale “Amici del Palco”.

Partecipa alla discussione