Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

“Agricoltura italiana eccellenza a livello mondiale” Lo dichiara Nicodemo Oliverio (Pd)

“Agricoltura italiana eccellenza a livello mondiale” Lo dichiara Nicodemo Oliverio (Pd)
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Grazie all’innovazione, l’agricoltura italiana è divenuta un’eccellenza a livello mondiale. Siamo stati bravi a coniugare le nostre migliori tradizioni con le innovazioni tecnologiche e con la ricerca, per produrre meglio, produrre in sicurezza. Giovedì 16 Marzo 2017 l’On. Nicodemo Oliverio, capogruppo del PD in Commissione Agricoltura, il Presidente della Coldiretti della Regione Calabria e il Dott. Pietro Molinaro hanno incontrato ricercatori, tecnici e amministrativi del CREA-OLI, del CREA-SAM e del CREA-PB, presso la sede del Centro di ricerca per l’Olivicoltura e l’industria olearia di Rende.

Nel corso dell’incontro, informale e non programmato ma molto apprezzato da tutto il personale, l’On. Oliverio ha illustrato le iniziative condotte in seno alla Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati e le novità della recentissima approvazione del Piano degli interventi di incremento dell’efficienza organizzativa ed economica, finalizzati all’accorpamento, alla riduzione e alla razionalizzazione delle Strutture del CREA, che ha recepito parte dei pareri della XIII Commissione Agricoltura della Camera, riconoscendo l’importanza della filiera olivicolo-olearia e della Struttura di Rende.

L’On. Oliverio e la Coldiretti regionale hanno ribadito il loro impegno per il rilancio della ricerca innovativa per la filiera olivicolo-olearia, per l’economia agraria e per la selvicoltura in ambiente mediterraneo. Le sfide del presente e del futuro sono enormi. Anche e soprattutto per l’agricoltura e per l’intero settore agroalimentare. L’incremento delle produzioni, l’adattamento ai cambiamenti climatici e la riduzione dell’uso dei prodotti chimici in agricoltura a beneficio dell’ambiente e della salute degli operatori e del consumatore, infatti, sono solo alcuni temi epocali che la ricerca in agricoltura deve affrontare. Ed ecco perché dobbiamo puntare a rafforzare gli enti che si occupano di ricerca e innovazione. Sostenere innovazione e ricerca significa sostenere e potenziare il ruolo dell’agricoltura nel nostro paese.

Partecipa alla discussione