Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Orrore a Palmi, 5 cani uccisi a picconate Gli animali sono stati massacrati all'interno del loro box in contrada San Filippo

Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

PALMI – Cinque cani da caccia, di razza Setter Inglese, sono stati uccisi ieri a Palmi. I cani, molto probabilmente di proprietà di un cacciatore, dal momento che non sono state rese le generalità, si trovavano all’interno del loro box, sito in contrada San Filippo, quando sono stati dapprima legati per le zampe e poi uccisi brutalmente a colpi di piccone. “Urlare, piangere cosa ci tocca fare quando si apprendono notizie del genere – ha dichiarato Maria Antonia Catania, responsabile Animalisti italiani onlus della Piana di Gioia Tauro -. I poveri animali sono stati massacrati a picconate, legati e imbavagliati sono stati colpiti ripetutamente fino alla morte. Rabbia, dolore e impotenza di fronte a questo ennesimo atto vile e crudele che colpisce i nostri fratelli animali, vittime innocenti della cattiveria e barbarie umana. Non ho più parole, solo lacrime”.

Discussione (5 commenti)

  1. aldobelluzzo

    punite severamente il responsabile. poveretti sono stati macellati. chi ha fatto questa mostruosità è un dannato dell’inferno , meriterebbe sulla sua pelle lo stesso dolore.

  2. Inger Olsson

    Almeno dieci anni di carcere per i colpevoli!!!

    1. maria russo

      soltanto? ridicolo!

  3. Ci vogliono dei controlli e una legge seria che punisce i colpevoli! Poveri che morte atroce!

  4. alberto de stefano

    Individuare gli autori.Consegnarli al cacciatore.Dotarlo di piccone.

Partecipa alla discussione