Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

“Legiferare in Italia è difficile, soprattutto quando si tratta dell’interesse del Popolo Italiano” E' quanto sostiene Mimma Galluso, socio cofondatore Risveglio ideale

Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

L’Italia crolla, brucia, trema, uccide, muore lentamente e l’unica preoccupazione è punire con una legge, il ritorno del Fascismo. La Politica dell’attacco mediatico  è l’unica arma che rimane per destabilizzare e deviare l’attenzione sull’incapacità della sinistra a governare.

La scelta di seguire una ideologia politica non è reato, né necessita una legge che condizioni la democrazia e la libertà dell’individuo. Esistono colpe che hanno tutti i colori politici, esistono colpe. Esiste la Storia che va ricordata, esiste la Storia.

La sofferenza e l’esasperazione del popolo italiano, in questa nostra vita, va riportata ai tempi reali, alle necessità per vivere una vita serena e dignitosa. Il terrorismo mediatico alimenta paure che non esistono più. La diffusione del “mostro nero” che avanza riportando indietro la Storia serve a dimenticare altri terreni, che continuano indisturbati ad essere coltivati per personali profitti. Quando la Sinistra ha paura di perdere, inizia così una ridicola e negativa propaganda mediatica, fatta di accuse e strategie malvagie con l’obiettivo di denigrare l’altro.

La Storia non si può cambiare, ma non può essere nemmeno utilizzata e deformata rispetto alla direzione del vento. Ripercorrere la storia, parlare dell’epoca del Fascismo, del Duce non fa altro che alimentare la nuova generazione, stanca di vivere in un tempo morto, dove la rabbia ha preso il sopravvento, a rivalutare epoche dove il rispetto delle regole faceva vivere meglio. Il pericolo per la democrazia non è il fascismo che ritorna, anche perché niente più ritorna, perché niente è più come prima. Il pericolo per la democrazia è l’ignoranza di chi non vuol imparare.

Legiferare in Italia è difficile, soprattutto quando si tratta dell’interesse del popolo italiano. Tempi lunghi quando l’interesse è del cittadino. Tempi brevi per l’aria fritta. La perdita di tempo su argomenti “astratti” non aiuta l’Italia e soprattutto non aiuta il fabbisogno degli italiani. Il volere del popolo è potere, ma il potere (quello dei governanti) non è mai il volere del popolo. Oggi “Sfaccetta Nera” e domani per par condicio  “Sfaccetta Rossa” ed il cane continua a mordersi la coda.

Prof. Mimma GALLUSO

Socio Cofondatore RISVEGLIO IDEALE

Partecipa alla discussione