Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Girifalco, riaperto l’asilo di San Rocco L'intera comunità si riappropria di un pezzo di storia

Girifalco, riaperto l’asilo di San Rocco L'intera comunità si riappropria di un pezzo di storia
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Con la riapertura dell’asilo di San Rocco, l’intera comunità di Girifalco si riappropria di un pezzo di storia che ha avuto con l’arciprete, don Ciccio Palaia, la sua massima espressione. Nel corso degli anni l’importante struttura è stata oggetto di numerosi interventi sempre indirizzati a mantenere inalterato la bellezza e la storicità dell’immobile. Un edificio a cui tutti girifalcesi sono affezionati, negli anni 60/80 l’asilo fu, infatti, luogo di ritrovo per tanti ragazzi che trascorrevano lì giornate intere tra allegria e spensieratezza per grandi e piccoli: ogni genitore era tranquillo sapendo che il proprio figlio frequentava un luogo sano.

Con l’inaugurazione, presieduta dal parroco don Orazio Galati a cui l’amministrazione comunale rivolge un caloroso ringraziamento per l’impegno profuso, si apre una nuova pagina per la storia dell’asilo di San Rocco. L’amministrazione comunale, presente alla cerimonia di inaugurazione con il sindaco Pietrantonio Cristofaro e altri componenti della giunta, auspica che con le suore si possa lavorare in sinergia al fine di sanare i tanti problemi di carattere sociale che attanagliano la nostra comunità.

Partecipa alla discussione