Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Continua il tour di Enzo Bruno nelle scuole Per raccogliere istanze di docenti e studenti. Questa mattina sopralluogo al liceo classico “Galluppi”

Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

CATANZARO – Nuova tappa del presidente della Provincia
di Catanzaro, Enzo Bruno, del ciclo di visite nelle scuole di competenza
programmate per raccogliere istanze di docenti e studenti, anche in
vista dell’approvazione del bilancio di previsione dell’Ente intermedio
che consentirà di investire risorse per l’acquisto di arredi e per il
potenziamento strutturale e la manutenzione degli ambienti.
Dopo l’Istituto Agrario Statale “Vittorio Emanuele II” di Catanzaro, è
toccato al liceo classico “Galluppi” essere “attenzionato” per la
verifica dello stato dei luoghi e la ricognizione delle esigenze
logistiche e strutturali.
Sicurezza e salubrità delle aule per garantire tranquillità a studenti,
docenti e famiglie: è questa la priorità del presidente Bruno sin dal
suo insediamento alla guida dell’Amministrazione provinciale che vede
proprio l’edilizia scolastica, assieme a viabilità, ambiente e
trasporti, tra le funzioni fondamentali attribuite dalla legge di
riforma delle autonomie locali. E questo nonostante le drammatiche
ristrettezze economiche determinate dalla legge Delrio e dalla
finanziaria 2015. Un impegno premiato nelle scorse settimane con una
recente inchiesta di organi specialistici che annoverano le scuole della
Provincia di Catanzaro tra le più sicure d’Italia.
Questa mattina, accompagnato dal dirigente del settore Edilizia
scolastica architetto Pantaleone Narciso, dal dirigente delle Pubblica
istruzione Rosetta Alberto, e dall’ingegnere Antonio Leone, il
presidente Bruno ha incontrato il dirigente scolastico Elena De Filippis
e visitato la scuola dove l’Amministrazione provinciale ha già
realizzato interventi per un investimento di circa 330 mila euro (tra
fondi provinciali e fondi Cipe). Sono stati, infatti, realizzati i
lavori di messa in sicurezza di facciate e cornicioni, il rifacimento ex
novo tutti bagni (che proprio da questa mattina sono tutti aperti e
fruibili), il completamento del rifacimento dell’impianto elettrico.
Il sopralluogo di questa mattina, presente anche il segretario
amministrativo Pietro Mancuso, ha fornito l’occasione per fare il punto
su necessità e istanze registrate dalla dirigente scolastica De
Filippis, per individuare le misure idonee a venire incontro alle
esigenze espresse soprattutto dagli studenti. Un importante impegno
assunto dal presidente Bruno è quello di effettuare interventi immediati
e urgenti per il ripristino e la messa in sicurezza della funzionalità
della biblioteca del liceo classico che conserva volumi unici nel loro
genere e manoscritti antichi dal valore inestimabile.
“Effettueremo ulteriori importanti interventi a partire dai lavori nella
biblioteca – ha assicurato il presidente Bruno che durante il
sopralluogo si è anche intrattenuto con alcuni studenti – per potenziale
la qualità didattica e logistica di un istituto come il liceo classico
di Catanzaro che rappresenta un fiore all’occhiello nel panorama
scolastico della regione”.

Partecipa alla discussione