Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Il 28 novembre riapre struttura aeroportuale Crotone Lo ha reso noto Arturo De Felice, presidente ed amministratore delegato della Sacal. Il commento della politica

Il 28 novembre riapre struttura aeroportuale Crotone Lo ha reso noto Arturo De Felice, presidente ed amministratore delegato della Sacal. Il commento della politica
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

“Dal 28 novembre prossimo la struttura aeroportuale Sant’Anna di Crotone riaprirà dalle 7:30 fino ad oltre le 23:00 per oltre 16 ore giornaliere. Si tratta di un risultato positivo dovuto al fatto che entro il 27 saranno disponibili tutte le autorizzazioni e le abilitazioni relative ai controlli dei voli che presto saranno operativi”.
E’ quanto ha reso noto ufficialmente Arturo De Felice, presidente ed amministratore delegato della SACAL S. p. A., la società unica di gestione degli scali aeroportuali calabresi, intervenendo oggi nei lavori della Commissione speciale di Vigilanza di Palazzo Campanella.

L’audizione di De Felice, voluta dal presidente della Commissione, on. Ennio Morrone, ha avuto al centro lo stato delle attività e dei programmi della suddetta società partecipata della Regione Calabria.

“Ho esposto – ha detto De Felice – lo stato dell’arte degli aeroporti calabresi, illustrando il lavoro svolto in questi mesi. Un quadro – ha aggiunto – che registra oltre alla riapertura di Crotone, il potenziamento dello scalo di Lamezia e il consolidamento del ‘Tito Minniti’ di Reggio con un forte incremento di passeggeri”.
I lavori dell’organismo consiliare sono in corso.

CONSIGLIERE REGIONALE MARIO MAGNO

“Mi ritengo soddisfatto dai chiarimenti forniti dal presidente della Sacal, Arturo De Felice, nella seduta odierna della Commissione Vigilanza. Il futuro del sistema aeroportuale calabrese meritava un confronto aperto, come più volte avevo sostenuto sollecitando una convocazione apposita dell’organismo consiliare al presidente Ennio Morrone”. Lo riferisce il consigliere regionale Mario Magno che aggiunge: “Apprendo con particolare favore la volontà di De Felice di giungere alla redazione, a breve, di un piano industriale che illustri la via da seguire per uno sviluppo armonico dei tre scali regionali, l’impegno diretto a conseguire l’equilibrio economico e di bilancio e le notizie rassicuranti riguardanti la trasparenza e la possibilità di conoscere i nominativi delle ditte incaricate dei vari servizi, non appena il presidente della Sacal S.p.A. giunga in possesso della relativa documentazione”.

“Reputo, inoltre, significativa – prosegue Mario Magno – la volontà di potenziare l’aeroporto internazionale di Lamezia Terme, tra i 12 scali strategici del Paese, e la notizia, già annunciata in precedenza, della riapertura del Sant’Anna di Crotone ed il consolidamento del Tito Minniti di Reggio Calabria, nell’ambito di una strategia di risparmio ed equilibrio della gestione”.

“La crescita del sistema aeroportuale calabrese – conclude Mario Magno – è fondamentale per lo sviluppo sociale ed economico della Regione. Il mio impegno istituzionale sarà sempre diretto alla collaborazione, alla vigilanza ed alla difesa del diritto alla mobilità dei cittadini calabresi”.

Partecipa alla discussione