Pro Loco nazionale, Ciurleo responsabile Servizio Civile | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Pro Loco nazionale, Ciurleo responsabile Servizio Civile Importante incarico per il consigliere calabrese Unpli di San Giorgio Morgeto

Pro Loco nazionale, Ciurleo responsabile Servizio Civile Importante incarico per il consigliere calabrese Unpli di  San Giorgio Morgeto
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

E’ il Dottor Pasquale Ciurleo, di San Giorgio Morgeto e Consigliere Regionale UNPLI, il nuovo Coordinatore e Responsabile del delicato settore del Servizio Civile Nazionale per le Pro Loco Calabresi. Il Consiglio direttivo dell’Unpli Calabria, all’unanimità e dietro la proposta del Presidente Filippo Capellupo, ha optato per dare al Sangiorgese la responsabilità del delicato settore in questione.

Gli enti di servizio civile sono le amministrazioni pubbliche, le associazioni non governative (ONG) e le associazioni no profit che operano negli ambiti specificati dalla Legge 6 marzo 2001 n° 64. Per poter partecipare al SCN gli enti devono dimostrare all’UNSC di possedere requisiti strutturali ed organizzativi, nonché di avere adeguate competenze e risorse specificatamente destinate al SCN. Solo tali enti, tra le quali le Pro Loco UNPLI, iscritti in un apposito albo – Albo degli enti accreditati di I° Livello, possono presentare progetti di Servizio Civile Nazionale.

Un settore, quello del Servizio Civile, cui le Pro Loco Calabresi destano molta attenzione per dare linfa alle generazioni attraverso la sensibilizzazione delle tematiche turistiche, storiche e culturali di cui le Pro Loco sono le uniche fonti inesauribili di promozione. Un delicato compito di responsabilità spetterà al Dottor Pasquale Ciurleo che ha da subito ringraziato per la nomina il Presidente Unpli Calabria, il Catanzarese Filippo Capellupo e i Presidenti Unpli delle cinque Province Calabresi. Come primo atto, il Dottor Ciurleo ha voluto indicare, in accordo col Presidente Regionale, cinque coordinatori Provinciali, uno per Provincia calabrese, che lo coadiuveranno nel delicato compito: “La Calabria ha fortemente bisogno di una ventata di ossigeno fresca. Noi, rappresentanti dell’Associazione più radicata numericamente nella Regione, abbiamo il compito di far crescere il settore del Servizio Civile Regionale, per sviluppare in maniera esponenziale le potenzialità nel settore turistico-culturale di cui le Pro Loco sono i primi promotori.

Penso che suddividere e responsabilizzare i coordinamenti provinciali sia un modo per avere maggiore organizzazione e sia importante essere quotidianamente vicini alle Pro Loco e ai loro rappresentanti. Un sentito ringraziamento a chi ha creduto fortemente nella mia persona, il Presidente Regionale Filippo Capellupo, e al Presidente del Comitato Unpli di Reggio Calabria Ierace Giuseppina, per la disponibilità a far ricadere sul Comitato che rappresenta il delicato compito di coordinare tutto il settore regionale”. Un benefit, quello del Servizio Civile Nazionale, che non solo aiuta il terzo settore in Calabria, ma che spingerà il difficile territorio Calabrese ad essere rappresentato attraverso un alto livello di assistenza turistica. Proprio il 10 Gennaio 2018 l’Unpli ha dato inizio al nuovo anno del Servizio Civile Nazionale impegnando su tutto il territorio Nazionale più di mille giovani che saranno i protagonisti del nostro futuro.

IL PRESIDENTE DEL COMITATO UNPLI DI REGGIO CALABRIA, GIUSEPPINA IERACE

Partecipa alla discussione