Parte l’avventura della Calabria a Casa Sanremo | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Parte l’avventura della Calabria a Casa Sanremo Da domenica 4 le eccellenze della regione in mostra nella Città dei Fiori

Parte l’avventura della Calabria a Casa Sanremo Da domenica 4 le eccellenze della regione in mostra nella Città dei Fiori
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

COSENZA – È partita stamani la carovana, carica di eccellenze calabresi, alla volta di Casa Sanremo. Otto giorni, da domenica 4 e fino al prossimo sabato 10 febbraio 2018, di protagonismo e promozione per aziende, associazioni ed enti locali che mostreranno, in una sintesi di sapori, immagini e spettacoli, l’essenza della terra dei Bronzi e del Codex. Tutto questo nel prestigioso contesto della settimana della musica e del Festival di Sanremo. Sette aziende, due associazioni, un Comune, ed una syndication di organi di informazione, tutti made in Calabria, che seguiranno e porteranno alto il nome della nostra regione nel contesto del Palafiori.

Intanto ieri (giovedì 1 febbraio) nella sala congressi dell’Ariha Hotel di Quattromiglia a Rende (Cs), è stato presentato alla stampa il programma della settimana che vedrà la Calabria protagonista il prossimo Venerdì 9 Febbraio.

Promuovere la Calabria per attirare gli interessi dei flussi turistici ma soprattutto per dare consapevolezza agli stessi calabresi che la nostra è un’area ricca di risorse, da sfruttare e far conoscere. Questo il lite-motiv che anima, da sempre, il progetto della Calabria a Casa Sanremo e che ieri è emerso in tutti gli interventi susseguitisi durante la presentazione, moderata dal giornalista Marco Lefosse. Abbiamo un patrimonio inestimabile – ha sottolineato Filomena Greco, manager dell’azienda iGreco, ormai divenuta vero colosso ed eccellenza dell’industria enogastronomica e del settore dei servizi in Calabria e nel Meridione – che ha necessità di essere messo sul mercato del turismo, contestualmente ad un’attività costante di autocoscienza degli stessi cittadini, che ancora faticano ad avere percezione della grandiosità del loro vivere quotidiano in una terra ricca di tutto e che proprio attraverso le sue ricchezze può dare lavoro, benessere e sviluppo. – Di questo ne è testimonianza il maestro orafo Michele Affidato, eccellenza e orgoglio di una Calabria bella e desiderosa di riscatto. L’artista crotonese – così come ha illustrato nel corso della conferenza stampa di ieri – già da tempo è partner ufficiale del Festival e di Casa Sanremo e anche quest’anno porterà la sua firma, tra gli altri, il premio “Mia Martini” assegnato dalla critica ai concorrenti dell’Ariston. Non solo – ha annunciato il maestro orafo nonché ambasciatore Unicef – quest’anno nel contesto di Casa Sanremo terreno un dibattito sulle povertà del mondo che affliggono l’infanzia. – Crosia e la Valle del Trionto, invece, saranno anche nell’edizione 2018 la realtà territoriale protagonista regionale. La nostra presenza a Casa Sanremo – ha detto Francesco Russo, consigliere delegato al turismo della cittadina traentina – per il terzo anno consecutivo non si consuma solo nell’ampio contesto di marketing territoriale nel quale tutti i comuni calabresi dovrebbero adoperarsi e investire, ma quest’anno saremo a Sanremo anche per cercare di attivare un processo di interessi artistici sul nostro territorio.

La Calabria a Casa Saremo. Venerdì 9 la giornata di protagonismo con uno show coking durante il quale saranno preparati, dal master chef Pietro Tangari, in arte Pedro’s, la pizza a base di pancetta, mozzarella, patate e provola silane, con glassa di clementine, che potrà essere degustata con il rosato “Savù” delle cantine iGreco piuttosto che con un particolare succo di clementine prodotto dall’azienda Clemì; e poi i filei, la pasta tipica calabrese, con gamberetti dello Jonio, carciofi locali, fonduta di provola silana e polvere di liquirizia, servito con un aromatico bianco “Filù” sempre delle cantine iGreco. Ancora, le eccellenze enogastronomiche calabresi saranno tutte protagoniste in tavola durante la cena di gala nel contesto della quale si terranno gli incontri tra eccellenze italiane. Tutti i dopocena di Casa Sanremo, durante la settimana della musica, saranno animati dai bartender di Flair Proof at Le Monde, che nelle postazioni del Palafiori e del Royal Bar mesceranno cocktail anche a base di fragranze e aromi calabresi. – Per l’intera durata della kermesse, inoltre, i media partner EcodelloJonio.it e Jonica Radio terranno aperta una finestra quotidiana di informazione sulla Calabria in vetrina nella Città dei Fiori.

Partecipa alla discussione