Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Gaetano ESPOSITO (1883-1964) – Il Regio Finanziere – Continua la narrazione in silloge di personaggi del pianoro Taurianovese da parte del blogger Giovanni Cardona

Gaetano ESPOSITO  (1883-1964) – Il Regio Finanziere – Continua la narrazione in silloge di personaggi del pianoro Taurianovese da parte del blogger Giovanni Cardona
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Gaetano ESPOSITO (1883-1964)
– Il Regio Finanziere –

Si erge il Duomo di Sant’Andrea
nella marinara Amalfi
il luogo della mia stirpe.

Io nacqui a Radicena nel 1883
da Andrea e Maddalena Panza.

Nella via Gemelli Careri
snodo commerciale degli amalfitani
mio padre pioniere del commercio
collocò il primo emporio
dinanzi alla Regia Caserma di Finanza
in un borgo dove vigeva il baratto.

Il 4 gennaio 1902
entrai nella Legione di Messina
della Regia Guardia di Finanza
e dopo la militarizzazione del 1907
passai alla Legione allievi di Catanzaro
dove ebbi incarichi direttivi.

Nel 1909 sposai Maria Concetta Toscano
figlia di Arcangelo
l’ingegnoso costruttore
della Casa Municipale di Jatrinoli
e di Giuseppa Mancuso di Carlopoli
ed ebbi tre figli.

Del mio paese conoscevo
ogni muro, feritoia e strada
eppure fui sorpreso nel sentire
un grido ordito a spada
che inatteso mi lacerò le carni
sbalzandomi con la forza
della sua meccanica.

La pietra screziata di sangue
gemette dei miei antichi passi
e della mia possente presenza
come la fredda tomba
che mi ingoiò nel suo ventre
lasciandomi esposto
nell’intimità della mia morte.

Partecipa alla discussione