Elezioni Parlamentari, le considerazioni dell’Anpi di Reggio Calabria | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Elezioni Parlamentari, le considerazioni dell’Anpi di Reggio Calabria Perchè votare. Per chi votare: ecco l'orientamento al voto dell'Associazione dei partigiani

Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

L’Associazione dei Partigiani è un “Ente Morale”, non partecipa direttamente alle elezioni, non presenta liste, non propone candidati e non fa campagna elettorale per nessuna formazione politica. I dirigenti dell’ANPI se candidati decadono immediatamente dalle loro funzioni.
L’ANPI intende però esercitare, come di consueto, una funzione di “orientamento al voto” che si può riassumere nei seguenti punti:
• diritto – dovere di partecipare e quindi contribuire ad indicare le future linee politiche ed eleggere i rappresentanti alla Camera ed al Senato;
• scegliere tra le proposte politiche quelle che siano coerenti con la Carta Costituzionale,in particolare per quel che riguarda l’antifascismo (XII^ disposizione transitoria che vieta “la ricostituzione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista”);
• scegliere tra le candidate ed i candidati coloro che siano in grado di esercitare le pubbliche funzioni con “disciplina ed onore” così come previsto dall’articolo 54 della Costituzione;
• contribuire ad eleggere deputati e senatori che si impegnino a realizzare la nostra Costituzione (che abbiamo difeso con il Referendum Costituzionaledel 4 dicembre 2016), tra le più belle del mondo e tra le meno applicate e realizzate, soprattutto per quel che riguarda:
 lavoro
 sanità
 scuola
 progressività delle imposte
 ripudio della guerra, del razzismo e dell’omofobia
 salvaguardia dell’ambiente, del territorio e dei beni culturali
 eguaglianza tra i cittadini e le regioni
 diritto alla mobilità.
L’ANPI di Reggio Calabria auspica che il nuovo Parlamento, espressione della sovranità popolare, possa interpretare e realizzare le speranze e le aspettative di quanti contribuirono a fondare la nostra Repubblica, nata dall’antifascismo e dalla Resistenza, ed a redigere la nostra Carta Costituzionale.

Partecipa alla discussione