Cgil e Camusso da Gioia Tauro per lo sviluppo del Mezzogiorno | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Cgil e Camusso da Gioia Tauro per lo sviluppo del Mezzogiorno Iniziativa della Cgil al "Severi Guerrisi" con la segretaria nazionale Susanna Camusso e con la presenza di Mario Oliverio - GUARDA LE INTERVISTE

Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

GIOIA TAURO – Sostenere, Programmare, Connettere, Prendersi cura. Sono le quattro idee programmatiche al centro della Strategia nazionale per la crescita, l’occupazione e lo sviluppo del Sud e del Paese che la Cgil Nazionale ha presentato questa mattina  a Gioia Tauro in occasione dell’iniziativa ‘L’Italia del Mezzogiorno’.  A dare sollenità all’evento è arrivata la segretaria generale della Cgil Susanna Camusso che in aula strapiena dell’Auditorium Severi Guerrisi ha esposto le tesi del sindacato che coordina. Cgil che ha elaborato un’articolata strategia nazionale per rafforzare le condizioni economico sociali del Mezzogiorno, favorire crescita e occupazione e permettere così una vera inversione di tendenza per tutto il Paese.

L’iniziativa di lancio della piattaforma programmatica è stata presieduta dalla segretaria generale della Cgil di Gioia Tauro Celeste Logiacco. all’importante appuntamento era presente anche il presidente della giunta regionale Mario Oliverio. A Jacopo Dionisio, responsabile Politiche per la coesione territoriale e il Mezzogiorno Cgil è stata affidata la relazione introduttiva. A cui è seguita una tavola rotonda moderata da Riccardo Sanna, capo area Politiche di sviluppo Cgil alla quale sono intervenuti: Gianna Fracassi, segretaria confederale Cgil, Francesco Aiello, Università della Calabria, Delio Miotti, Svimez.

Partecipa alla discussione