Il ‘Telegraph’ non ha dubbi: è a Lecce uno dei 20 migliori B & B tra le città in Italia | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Il ‘Telegraph’ non ha dubbi: è a Lecce uno dei 20 migliori B & B tra le città in Italia Nuovo riconoscimento per la "Firenze del Sud". Roof Barocco Suite, nel centro storico del capoluogo salentino, al terzo posto nella classifica stilata dal quotidiano inglese

Il ‘Telegraph’ non ha dubbi: è a Lecce uno dei 20 migliori B & B tra le città in Italia Nuovo riconoscimento per la "Firenze del Sud". Roof Barocco Suite, nel centro storico del capoluogo salentino, al terzo posto nella classifica stilata dal quotidiano inglese
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Non solo bellezza e storia, ma anche la dolce vita, ha attratto la stampa inglese.
Lecce torna così ancora una volta sulla ribalta della stampa internazionale anche
per lo stile di vita e per l’accoglienza. A dare risalto al capoluogo salentino,
questa volta il Telegraph, celeberrimo giornale inglese che nella sua versione on
line, pubblica ieri un bell’articolo sulla classifica dei 20 più belli B & B della
penisola dove trascorrere la “dolce vita”.

“La bellissima Lecce, una delle delizie della Puglia” con Roof Barocco Suite si piazza
al 3° posto dopo Il Giardino di Ballarò, Palermo e Casa Cuseni a Taormina. “/Lecce,
la “Firenze del Sud”, è un tesoro architettonico. Ogni appartamento della suite
Roof Barocco ha la sua terrazza – oasi fiorite su cui rilassarsi e ammirare le meraviglie
della città. Le camere tranquille sono arredate in stile tradizionale con alcuni
tocchi moderni, i bagni sono pulitissimi, le cucine sono dotate di cesti di benvenuto.
La colazione – una delizia – è lasciata alla porta in un cestino: succo appena spremuto,
una scatola di brioches calde, un vasetto in vetro di yogurt e frutta e marmellate
dalla casa di campagna di Elisabetta. Semplicemente meraviglioso/.” Al di là della
classifica e dell’importante riconoscimento per il B & B in questione ai cui gestori
vanno i nostri doverosi complimenti, per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello
dei Diritti”, è la dimostrazione che Lecce continua ad incantare a livello
internazionale sempre più viaggiatori e che l’offerta ricettiva si sta adeguando
alle esigenze del turismo mondiale anche perché strutture del tipo e del livello
consigliato dal Telegraph ce ne sono ormai a decine nel capoluogo e nel resto della
provincia di Terra d’Otranto e meritano tutte analoga considerazione ed elogio.

Partecipa alla discussione