Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Caso Sissy, il Comitato civico replica al sindaco "La domanda nasce spontanea, perchè l'impegno istituzionale no?"

Caso Sissy, il Comitato civico replica al sindaco "La domanda nasce spontanea, perchè l'impegno istituzionale no?"
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Il comitato civico “ Sissy… la Calabria è con te “, costituito per sostenere la causa di Sissy Trovato Mazza si vede costretto, ancora una volta, a dover replicare all’ultimo comunicato stampa pubblicato dall’Amministrazione comunale guidata da Fabio Scionti, il quale tiene a specificare di aver partecipato da comune cittadino alla recente fiaccolata organizzata per Sissy ed eludendo ancora una volta la motivazione del suo disimpegno istituzionale, lasciando intendere, invece, lucro mediatico da parte degli scriventi. E’ bene che si sappia che fin dall’inizio della traversia che vede quale vittima Sissy, il predetto comitato ha tentato di farsi affiancare dalla parte istituzionale, invitandolo in piu’ occasioni a sostenere i pubblici appelli ancor prima che si rendesse palese il rischio chiusura indagine senza un approfondimento dei punti oscuri sulla vicissitudine da sempre messi in evidenza dalla trasmissione televisiva “Chi l’ ha visto?“, da qui l’idea di determinare una forma di compattezza solidale che avrebbe visto insieme, comitato civico, gruppi social, cittadinanza ed istituzione comunale. Il comitato civico ed i gruppi social che seguono incessantemente la vicenda NON HANNO MAI CHIESTO al primo cittadino di entrare in merito alle indagini o mettere in discussione l’autorevolezza di chi li segue, questo è compito degli avvocati, bensi’ di affiancarci nelle iniziative programmate allo scopo di mantenere alta l’attenzione considerando il rischio chiusura indagine per tentato suicidio, cio’ avrebbe semplicemente dato lustro alla ragazza, alla famiglia che non ha mai sentito una vicinanza effettiva. Le pacche sulle spalle “elargite” in privato servono ben poco per rendere manifesto, da parte dell’amministrazione comunale, un effettivo tangibile valore a supporto morale o in termini di visibilità meritoria per una nostra, LORO compaesana, particolare da non sottovalutare. L’invito per via P.E.C. (posta elettronica certificata) aveva questa finalità e per tal ragione si utilizza questa forma di richiesta. La necessità, poi, del signor Scionti di voler presenziare da cittadino comune non aveva, per noi, interesse a richiederlo allorquando, la cittadinanza, tutta, era stata invitata a partecipare per cui anche lo Scionti ne faceva parte, a meno anche cittadino senza carica politica necessita di un “invito particolare” per distinguersi dai noi comuni mortali, per fortuna non portatori di delirio di onnipotenza! Concludiamo con una domanda spontanea che ci “perseguita“ da quasi due anni e su cui non abbiamo ricevuto risposta, considerando che come comitato civico e gruppi social rappresentiamo comunque Sissy e la sua famiglia, ovvero “PERCHE’ L’IMPEGNO ISTITUZIONALE NO?“. Consapevoli di una non risposta pubblica perché privata la speculazione la sta mettendo in atto l’amministrazione comunale e che non renderemo pubblica per non cadere in una ulteriore sterile polemica e prestare il fianco alla costituzione un alibi improponibile rispetto ai fatti accaduti. Per noi conta solo l’apporto alla vicenda di Sissy e la vicinanza alla famiglia. Continueremo a “battagliare” nel senso piu’ civile del termine affinche’ a Sissy Trovato Mazza venga restituita la dignità professionale ed umana, ancora oggi, oscurata senza una valida ragione, quantomeno, processualmente ed umanamente accettabile. Tanto dovevasi per dovere di corretta informazione!

Il Comitato Civico “ Sissy … la Calabria è con te“

Presidente Loredana Viola, segretario Giuseppina Pinto, membro onorario Patrizia Trovato Mazza.

I gruppi social: ”Sissy …Tutti qui per te “ –  Amministratore Laura Iamundo – “ Sissy … la Calabria è con te“, amministratori Giuseppina Pinto, Rosy Zito, Stella Giorgio’, Loredana Viola.

Partecipa alla discussione