Rapina in tabaccheria, finiscono in manette due persone | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Rapina in tabaccheria, finiscono in manette due persone Le indagini della Polizia hanno portato al fermo di un uomo e una donna. Il titolare è stato minacciato con un'ascia

Rapina in tabaccheria, finiscono in manette due persone Le indagini della Polizia hanno portato al fermo di un uomo e una donna. Il titolare è stato minacciato con un'ascia
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Due persone, un uomo ed una donna, Antonio Pisano, di 41 anni, e Simona Franzè, di 31, sono state arrestate dalla Questura di Crotone con l’accusa di essere responsabili della rapina compiuta in una tabaccheria in piazza Duomo lo scorso 10 settembre. Pisano, secondo quanto è emerso dalle indagini, è la persona che ha fatto irruzione nella tabaccheria impugnando un’ascia con la quale ha minacciato il titolare, impossessandosi di 1.200 euro ed allontanandosi insieme a Simona Franzè, accusata di avere fatto da palo all’esterno del negozio. Le indagini che hanno condotto ai due arresti sono state condotte dalla Squadra Volanti e dalla Squadra mobile visionando i filmati registrati dal sistema di videosorveglianza. I due arresti sono stati fatti in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip Francesca Familiari su richiesta del sostituto procuratore Alfredo Manca.

Partecipa alla discussione