Al teatro Gentile di Cittanova gli “Incontri d’autunno a sud” | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Al teatro Gentile di Cittanova gli “Incontri d’autunno a sud” Il primo degli appuntamenti, previsto per domani, alle ore 10, avrà per tema: “Diomede Marvasi e Francesco De Sanctis. L’Allievo e il Maestro”

Al teatro Gentile di Cittanova gli “Incontri d’autunno a sud” Il primo degli appuntamenti, previsto per domani, alle ore 10, avrà per tema: “Diomede Marvasi e Francesco De Sanctis. L’Allievo e il Maestro”
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Partiranno domani, mercoledì 31 ottobre,presso il Teatro Gentile di Cittanova gli“INCONTRI D’AUTUNNO A SUD”. Due giornate di dibattiti aventi ad oggetto riflessioni e approfondimenti sulla cultura, la storia, la letteratura, i personaggi, l’attualità della Calabria e del Sud.

Gli eventi sono organizzati, in collaborazione, dall’Istituto di Istruzione Superiore “V. Gerace” di Cittanova e dall’Associazione Culturale Kalomena ed hanno il patrocinio dell’Amministrazione Comunale.

L’obiettivo del progetto è teso, da un lato, alla valorizzazione della storia e della cultura calabrese all’interno del più vasto processo storico-culturale nazionale, dall’altro, ad innalzare il livello di conoscenza e di riflessione da parte degli studenti e, più in generale, dei giovani sulle tematiche proposte.

Il primo degli appuntamenti, previsto per domani, alle ore 10, presso il Teatro Gentile, avrà per tema: “Diomede Marvasi e Francesco De Sanctis. L’Allievo e il Maestro”.

Assume un significato emblematico il fatto che questa prima iniziativa sia promossa in condivisione con il Comitato Nazionale per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis (1817-2017), presieduto dall’on Gerardo Bianco, che, per l’occasione, sarà presente assieme agli altri autorevoli docenti universitari che ne fanno parte, i professori Francesco Adornato, Raoul Mordenti, Toni Iermano.

L’iniziativa avrà come tema conduttore il contributo del cittanovese Diomede Marvasi, Magistrato e Senatore, all’Unità d’Italia ed il suo percorso politico-culturale con Francesco De Sanctis, suo Maestro e protagonista di primissimo piano del Risorgimento italiano, delle Istituzioni nazionali dell’Italia unita e della Letteratura italiana.

Al Convegno, che sarà moderato dal Prof. Fabio Cuzzola docente del Liceo Classico “V. Gerace”,porteranno il loro saluto la Dott.ssa Maria Antonella Timpano Dirigente dell’Istituto Istruzione Superiore “V. Gerace”, il Sindaco Francesco Cosentino, il presidente dell’Associazione Kalomena Dott. Girolamo Demaria, il Capo Dipartimento del MIUR Dott.ssa Carmela Palumbo. Sono previsti gli interventi dei Proff. Francesco Adornato Rettore dell’Università di Macerata, Toni Iermano docente di letteratura italiana all’Università di Cassino, Raoul Mordenti docente di teoria della letteratura dell’Università di Roma Tor Vergata. Le conclusioni saranno tratte dall’On. Prof. Gerardo Bianco, Presidente del Comitato Nazionale per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis.

Il secondo appuntamento si svolgerà il prossimo 10 dicembre ed avrà come tema: “1968-2018. Il Sessantotto attraverso lo sguardo del sud e il protagonismo giovanile”.

Sarà una occasione per una riflessione sul movimento giovanile del ’68 a cinquant’anni di distanza, visto attraverso lo sguardo meridionale.

Partecipa alla discussione