Valensise e Cascarano apprezzano nomine Meloni | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Valensise e Cascarano apprezzano nomine Meloni Gli inseparabili destrorsi si congratulano con Alessandro Nicolò e Wanda Ferro

Valensise e Cascarano apprezzano nomine Meloni Gli inseparabili destrorsi si congratulano con Alessandro Nicolò e Wanda Ferro
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Giorgia Meloni proprio in questi giorni sta riorganizzando il suo partito in Calabria, a cominciare dalla nomina di due commissari provinciali di Fratelli d’Italia, ossia la deputata Wanda Ferro a Catanzaro e il consigliere regionale Alessandro Nicolò a Reggio Calabria. Nomine accolte con entusiasmo da due destrorsi d’hoc, ossia Titta Valensise e Marco Cascarano. I due, che da sempre militano a destra, hanno abbracciato a pieno il progetto politico della Meloni, schierandosi apertamente con Fratelli d’Italia. L’ufficializzazione era arrivata lo scorso 25 giugno, durante un comizio su piazza della Repubblica di Cinquefrondi, dove si scandì l’adesione del movimento Calabria Tricolore del presidente Valensise e del gruppo politico Uniti per il popolo dell’ex sindaco di Cinquefrondi, Cascarano, al partito della Meloni.

Il primo a credere in Fratelli d’Italia è stato Valensise, ed il suo pensiero di conseguenza è stato immediatamente condiviso dal suo delfino Cascarano, il quale non perde occasione per rimarcare il ruolo dell’illustre avvocato quale mentore nella sua formazione politica.

“La crescita di Fratelli d’Italia – affermano Valensise e Cascarano – si registra giorno dopo giorno, grazie all’adesione di tante donne, uomini e giovani, ma soprattutto grazie allo straordinario lavoro dei suoi qualificati dirigenti e dei suoi militanti. Tra questi vanno certamente menzionati i nomi degli onorevoli Wanda Ferro e Sandro Nicolò, questi oltre ad essere una tangibile risorsa politico istituzionale per la Calabria, sono sicuramente l’espressione migliore della politica autorevole che ha sempre sostenuto Calabria Tricolore!”. Per i due politici, “il partito di Giorgia Meloni non poteva individuare, per la provincia di Catanzaro e l’area Metropolitana di Reggio Calabria, figure migliori alla guida del partito, entrambi sono delle persone oneste, qualificate e, soprattutto, intransigenti, le persone giuste per riportare la Calabria e i calabresi PROTAGONISTI! Da parte nostra – concludono – e di tutti i componenti di Calabria Tricolore, giungano gli auguri di buon lavoro. La Calabria ha bisogno di coraggio, passione e, soprattutto, competenza, ma anche di una DESTRA all’altezza del nome e della storia che la contraddistinguono”.

Partecipa alla discussione