Scritto da redazione online - Mercoledì 04 Maggio 2011 10:54

Serra San Bruno, Antonio Procopio scrive una lettera d'accusa a Francesco De Nisi

 

Il candidato della lista “La Serra” mette il presidente della Provincia di Vibo davanti al suo fallimento: «Ha tradito le aspettative di un rinnovamento politico e di un rilancio del territorio»

 

SERRA SAN BRUNO – L’ex consigliere comunale di Serra San Bruno Antonio Procopio, facendosi portavoce del movimento politico "La Serra" – compagine guidata da Giuseppe Raffele e nella quale Procopio correrà per le prossime amministrative – non le manda a dire al presidente della Provincia Francesco De Nisi. In una sua lettera inoltrata alla stampa, il giovane politico denuncia, attraverso una tutt’altro che indolore iniezione di sfiducia, il comportamento “succube” del presidente della provincia di Vibo, sottolineando una sua “estrema dipendenza” dai vertici del Pd. Una storia, quella di De Nisi raccontata per ellissi da Procopio, fatta di rapporti umani e politici “verticistici e condivisi”, inseribili in un contesto da favola, dove ad una ad una e con brillante criterio, si succedono le funzioni narrative della fiaba, che decade proprio dove lo schema teorizzato dal celebre linguista Propp si completa, ovvero con la sua 31a funzione: il lieto fine.

Si riporta per intero di seguito la lettera diffusa di Antonio Procopio:

 

«On. Presidente De Nisi,

se all’indomani della Sua schiacciante vittoria elettorale grandi erano stati la fiducia e le speranze riposte nella Sua persona per l’avvio di un processo di pieno e condiviso rinnovamento della classe dirigente e di rilancio delle aspettative di crescita e sviluppo dei territori di riferimento, altrettanto grande è oggi la delusione nel constatare che nulla di tutto ciò è stato da Lei effettivamente realizzato.

In tale ottica, evidenti sono le Sue responsabilità poiché, dimostrando la mancanza di prospettiva politica, anziché lavorare alacremente per la costruzione e il successivo rafforzamento di tutta la coalizione di centrosinistra, ha preferito adagiarsi su posizioni di rendita che l’hanno portata ad accettare supinamente l’“abbraccio mortale” con quella parte del Pd rappresentata dal consigliere regionale Brunello Censore e dal già candidato a sindaco di Vibo Valentia Michele Soriano.

E proprio da questa “santa alleanza” sono scaturite tutta una serie di decisioni verticistiche e di parte che miravano a consolidare quelle posizioni precostituite che, nelle intenzioni dei promotori, vedeva la riconferma di Censore a consigliere regionale, l’elezione di Soriano a sindaco di Vibo Valentia e la Sua rielezione a Presidente della Provincia.

Un progetto del quale oggi si constata il quasi totale fallimento a eccezione della riconferma in consiglio regionale  dell’on. Censore, che al momento opportuno ha saputo furbescamente utilizzare “pro domo sua” questa strategia politica se solo si guarda all’eclatante sconfitta subita dal dott. Soriano e alle prospettive di una Sua ricandidatura, oggi pressoché prossime allo zero.

Una considerazione, quest’ultima, che di sicuro staranno già facendo anche gli attuali maggiorenti del Pd, nella fattispecie Censore e il coordinatore provinciale De Luca, che al momento opportuno non esiteranno, pur di mantenere le loro posizioni di rendita, a scaricarLa per tentare di imporre una soluzione simile a quella già adottata per il comune di Serra San Bruno.

Il perseguimento di questa strategia, che appare sempre più evidente e inequivocabile a chiunque conosca i fondamentali della politica, sembra però sfuggire solo a Lei, anche se non Le sono mancate le opportunità per ribellarsi a questo stato di cose e riprendere autorevolmente in mano le redini del gioco.

Magari sposando e facendo proprie le varie iniziative politiche che in questi ultimi tempi si sono concretizzate sul territorio proprio come conseguenza del grave malessere che gli atteggiamenti verticistici sopra denunciati accrescevano giorno dopo giorno.

In tale contesto, ben diverso avrebbe dovuto essere il Suo atteggiamento sia nei confronti del neo costituito gruppo consiliare provinciale “Avvenire e Libertà” che meglio di ogni altro avrebbe potuto sostenerLa senza se e senza ma in un reale e condiviso progetto di rinnovamento che delle vicende di Serra San Bruno, dove una nostra amministrazione comunale è stata sfiduciata nei modi che tutti conosciamo, senza che Lei muovesse un dito, preferendo invece rimanere estraneo a una vicenda di notevole importanza e le cui gravi conseguenze politiche, per il modo in cui è stata gestita, stiamo sempre di più toccando con mano.

Per quanto ci riguarda, ritenendo che il tempo a Sua disposizione sia ormai terminato da un pezzo pur nel rammarico del ruolo di prim’attore che avrebbe potuto esercitare e che invece abbiamo modo di ritenere eserciterà nel contesto politico sopra specificato siamo fortemente determinati a fare a meno del Suo apporto nel prosieguo di un cammino che ci porta a immaginare uno sbocco politico subito dopo questa campagna elettorale che, sancendo la chiusura definitiva di questa esperienza, comporti contestualmente l’avvio di una nuova stagione politica nella quale, per quanto ci riguarda, non ci sarà più posto per Lei».

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


| Stampa |  E-mail
 

Calabria

Confiscati beni per 100 mln di euro all'imprenditore Citrigno. Anche diverse cliniche
2015-07-30 08:11:28 Catanzaro

I sequestri a suo tempo predisposti dalla Dia sono stati trasformati in confisca dopo la condanna definitiva per usura aggravata a carico del noto imprenditore cosentino. Tra i beni confiscati anche il Centro clinico Ortensia

...

2014-07-30 15:05:37 Catanzaro

Avviato il processo per la certificazione di qualità Iso 9001

...

2014-07-30 14:40:41 Cosenza

Ok ad accordo con il comune di Modena. Turano: "Opportunità per lo sviluppo del territorio"

...

2014-07-30 14:34:56 Reggio Calabria

"Va assolutamente respinta la logica perversa, ormai sempre più di moda, di una Calabria che è sempre e solo 'ndrangheta. Siamo stufi oltre ogni limite di queste convinzioni che non fanno altro che aggravare uno stato di difficoltà di una Regione fatta da persone per bene, già logorata da tanti altri problemi anche per colpe della 'ndrangheta"

...

2014-07-30 14:31:13 Reggio Calabria

"Solo modificando l'articolo 5 sarà possibile tutelare la Grossa di Gerace e con essa i produttori e le aziende agricole della Locride"

...

2014-07-30 14:19:34 Reggio Calabria

Redatto un documentoda inviare al Governo che chiede innanzitutto un Piano straordinario per il lavoro in Calabria

...

2014-07-30 14:16:49 Reggio Calabria

Il "disco verde" dell'Anvur. L'avanzo di amministrazione di oltre un milione di euro. La didattica in inglese e le 200 borse di dottorato. Il ritrovato rapporto con il territorio. I dati straordinari sull'internazionalizzazione. E, sullo sfondo, il progetto del magnifico rettore: "Un campus in cui far vivere gli studenti tutto il giorno"

...

2014-07-30 14:12:54 Reggio Calabria

Interventi ad Ardore, San Luca, Brancaleone, Palizzi Marina e Careri

...

2014-07-30 14:05:42 Reggio Calabria

Bruno Trimboli, 67 anni è finito in manette per coltivazione illecita di canapa

...

2014-07-30 10:13:39 Cosenza

Due serate ricche di allegria, cultura, natura e sana competizione fra i partecipanti della gara floreale indetta fra i cittadini e villeggianti del territorio fuscaldese

...

2014-07-30 10:10:09 Reggio Calabria

Grande festa l'1 e il 2 agosto. Novataranta e Alessia Digiò in concerto

...

2014-07-30 09:56:23 Catanzaro

Si tratta di un chilometro di passerelle diviso per tredici accessi al mare

...

2014-07-30 09:51:05 Reggio Calabria

Presenti il presidente provinciale della Federazione della caccia di Reggio Calabria Domenico Ielo e dell'Italcaccia Bruno Plutino

...

2014-07-30 07:53:23 Reggio Calabria

Ieri in visita al porto di Roccella Jonica e a Riace

...

2014-07-30 07:51:02 Reggio Calabria

Giovedì, alle ore 21, al Chiostro di San Giorgio al Corso

di CATERINA SORBARA

...

2014-07-30 07:48:44 Catanzaro

E' l'appello che Speranza rivolge a Sgarbi

...

2014-07-30 07:45:09 Reggio Calabria

La Torre Nervi ha ospitato una delle due serate in programma per il gran finale della quinta edizione della manifestazione allestita da Urba/Strill. Ospite l'ex ministro che ha presentato le sue indicazioni per far uscire dal pantano l'Italia

...

2014-07-30 07:38:23 Catanzaro

Si svolgerà l'8 e il 9 agosto a Bonifati

...

2014-07-30 07:33:21 Reggio Calabria

In stato di agitazione perché non percepiscono lo stipendio da cinque mesi

...

2014-07-30 07:29:51 Reggio Calabria

Da Cittanova agli Usa e ritorno per l'Expo 2015

...

Arte e Cultura

Nelle librerie italiane il nuovo libro di Antonio Cannone

Edito da Città del Sole Edizioni di Regg...

Presentato "L'urlo di Reggio. Un progetto per la rinascita della città" di Paolo Bolanoc
A Rosarno una mostra collettiva di arti figurative e arti applicate
"La Lucina" di Antonio Moresco vince il Premio Tropea 2014

La rubrica di Mirella

Cari magistrati, ma di quale libertà si parla?

La nostra scrittrice Mirella Maria Michie...

Cara Mazzantini, che delusione questo tuo "Splendore"
Buon Natale a tutti i lettori di Approdonews
...E Beccaria ancora una volta si rivoltò nella tomba

La rubrica medica del Dott. Amuso

Come proteggere la pelle del viso

Ecco i consigli del dott. Amuso

...

L'esposizione al sole
Intralipoterapia
Gli atleti e la visita sportiva

Un coach per amico

Se dai un aiuto....sei il benvenuto!

Il nostro coach ci invita a riflettere su...

Costruttori o distruttori? Questione di coscienza collettiva

Il nostro coach ci aiuta a capire qu...

Giudicate voi!
Perché con alcuni funziona e con altri no?
Vuoi essere felice o vuoi avere ragione?

La lanterna di Diogene

La lanterna di Diogene

«Perché esiste il male in questo mondo?...

La lanterna di Diogene

Le CHICCHE della Lanterna di Diogene

...

La lanterna di Diogene

E le casse erano piene, anzi erano vuote,...

La lanterna di Diogene
La lanterna di Diogene
La lanterna di Diogene

Sparo a zero

La parola ed il silenzio

Le riflessioni dell'avvocato Cardona sul...

In nome del popolo italiano

Le riflessioni dell'avvocato Cardona tra...

Fede e fenomeni
Una società di servi
Singoli fuori legge

Le fiabe di nonna Gabriella

Axa axa bitta

Ecco la seconda ed ultima parte del racco...

Axa axa bitta

Mistero e suspance in questo nuovo raccon...

Filastrocca pasquale

Finite le Storie dal giardino, ecco una f...

Jo-Jo e Briciola
Il viaggio di Romero
La grande Magnolia e il piccolo Ibiscus

Lo sportello dei diritti

Virus Ebola, sale l'allerta

Timori anche a Washington che il virus po...

Tecnologia. La Mobile Technology negli hotel

Il tuo smartphone come chiave della ...

Batteri mangia-carne trovati in Florida nell'acqua di mare
Mare Nostrum: le più belle spiagge libere del Salento negate ai cittadini
"Gazyvaro" nuovo farmaco per la cura della leucemia
CRAI - La Cometa
Banner
Banner
Banner

Hekenga

Il Trovanotizie
Canale Approdo TV

osservatorio

popolari logo

logo aisvec

Meteo

Meteo Calabria



Approdo News - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Palmi (RC) N° 1/09
Direttore Responsabile: Salvatore Lazzaro, Direttore Editoriale: Antonio Marziale, Fondatore: Luigi Longo, Caporedattore: Teresa Cosmano
Cooperativa Mes P.IVA 02689220800 - Direzione e Redazione Taurianova (RC), via Sila 8 - Tel. 0966/612488 - cell: 339 2747532