Scritto da redazione online - Domenica 23 Ottobre 2011 13:38

Niente caffè con limone? La barista si ritrova puntata alla testa una pistola 

I carabinieri arrestano un pensionato di 76 anni Antonio Vardaro

 

 

MILETO - Quando si è presentato in un noto bar di Mileto per chiedere un caffè

Antonio Vardaro, pensionato di 76 anni, sembrava un cliente come gli altri, forse

un po’ stravagante con la sua richiesta di aggiungere nella tazzina tredici gocce

di limone. Ma la situazione è radicalmente mutata quando la barista gli ha risposto

che di limoni non ce ne erano. A qual punto l’anziano è letteralmente impazzito.

In un attimo l’uomo, da tempo detentore di una pistola, ha estratto dalla cinta

una Browning 9x21 puntandola contro la donna e minacciando di fare una strage, dopodiché

si è tranquillamente allontanato dal locale come se nulla fosse. In pochi istanti

sono arrivati sul posto gli uomini della Stazione Carabinieri di Mileto che, ascoltata

l’incredibile vicenda, si sono messi alle ricerche dell’uomo prima che potesse

compiere qualche sciocchezza e scaricare la propria arma su qualche innocente. I

militari della Compagnia Carabinieri di Vibo Valentia lo hanno rintracciato pochi

minuti dopo mentre si trovava all’interno di una vicina tabaccheria come se nulla

fosse. Inoltre, i militari, al fine di evitare che l’uomo potesse dare corso a

qualche gesto inconsulto in un locale affollato, con una scusa lo hanno fatto uscire

dal negozio e, una volta da solo, lo hanno perquisito, rinvenendogli addosso un vero

e proprio arsenale. Infatti il Vardaro aveva nascosto nelle tasche di giubbino e

pantaloni non solo la pistola cal. 9 con tanto di caricatore già inserito e pronta

a fare fuoco, ma si era premurato di portare con se un altro serbatoio pieno e diverse

cartucce cal. 12, accuratamente conservate in una cartucciera a portata di mano.

Immediato l’arresto dell’uomo con l’accusa di porto abusivo di armi e munizioni

e minacce aggravate, a cui si è aggiunto il sequestro di tutto il materiale. Ora

l’uomo, che data l’età si trova ristretto ai domiciliari, è in attesa delle

decisioni dell’autorità giudiziaria vibonese sul suo assurdo gesto, che solo per

un caso e la prontezza dei militari intervenuti, non si è trasformato in una tragedia.

Rosaria Marrella


| Stampa |  E-mail
 

Arte e Cultura

A Diamante la presentazione del libro "Peperoncino rosso sangue"
Elisabetta Cametti, la signora del thriller italiano, torna in libreria con un nuovo mistero
Locri, prorogata la mostra "Dei e Dee" di Adelaide Di Nunzio

La rubrica di Mirella

Cari magistrati, ma di quale libertà si parla?

La nostra scrittrice Mirella Maria Michie...

Cara Mazzantini, che delusione questo tuo "Splendore"
Buon Natale a tutti i lettori di Approdonews
...E Beccaria ancora una volta si rivoltò nella tomba

La rubrica medica del Dott. Amuso

Come proteggere la pelle del viso

Ecco i consigli del dott. Amuso

...

L'esposizione al sole
Intralipoterapia
Gli atleti e la visita sportiva

Un coach per amico

Quando l'anima dice di no!

Grande ritorno del nostro coach che ci ai...

Se dai un aiuto....sei il benvenuto!

Il nostro coach ci invita a riflettere su...

Costruttori o distruttori? Questione di coscienza collettiva
Giudicate voi!
Perché con alcuni funziona e con altri no?

La lanterna di Diogene

La lanterna di Diogene

«Perché esiste il male in questo mondo?...

La lanterna di Diogene

Le CHICCHE della Lanterna di Diogene

...

La lanterna di Diogene

E le casse erano piene, anzi erano vuote,...

La lanterna di Diogene
La lanterna di Diogene
La lanterna di Diogene

Sparo a zero

Il delirio di onnipotenza

Le riflessioni psicopedagogi...

Questioni bizantine o di lana caprina

Una greve storiella ai margini della inva...

La difesa del male
Gli imputati colpevoli
La parola ed il silenzio

Le fiabe di nonna Gabriella

Axa axa bitta

Ecco la seconda ed ultima parte del racco...

Axa axa bitta

Mistero e suspance in questo nuovo raccon...

Filastrocca pasquale

Finite le Storie dal giardino, ecco una f...

Jo-Jo e Briciola
Il viaggio di Romero
La grande Magnolia e il piccolo Ibiscus

Lo sportello dei diritti

Ecco la mappa mondiale della felicità

L'Italia nelle retrovie ed a...

In Vietnam mangiano 5 milioni di cani in un anno

Il rischio è che possa finire nelle cuci...

Numero record di miliardari nel mondo
Esposta a fumo passivo, il datore paga al dipendente il danno «esistenziale» perché non fa rispettare il divieto
Stop Equitalia. Il preavviso di fermo amministrativo è impugnabile
CRAI - La Cometa
Banner
Banner
Banner

Hekenga

Il Trovanotizie
Canale Approdo TV

osservatorio

popolari logo

logo aisvec

Meteo

Meteo Calabria



Approdo News - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Palmi (RC) N° 1/09
Direttore Responsabile: Salvatore Lazzaro, Direttore Editoriale: Antonio Marziale, Fondatore: Luigi Longo, Caporedattore: Teresa Cosmano
Cooperativa Mes P.IVA 02689220800 - Direzione e Redazione Taurianova (RC), via Sila 8 - Tel. 0966/612488 - cell: 339 2747532