Scritto da redazione online - Lunedì 31 Ottobre 2011 11:31

Ricordando il 93° Anniversario del termine della “Grande Guerra”

Il resoconto del Maresciallo aiutante Aldo MONCADA, presidente dell'Associazione Nazionale Sottufficiali d'Italia

 

 

Il 4 novembre del 1918 ha suscitato e suscita ancora oggi commozione da chi ha potuto ascoltare dalla bocca dei padri e dei nonni i racconti degli anni di sangue della Grande Guerra.

Sono trascorsi esattamente 93 anni dalla fine del conflitto chiamato dagli italiani la “Grande Guerra”. Grande per la durata e per il coinvolgimento dei tanti Stati d'Europa e d'oltreoceano e dolorosamente grande per i 600.000 mila morti italiani e di tante altre nazionalità. Che dire dei feriti e dei mutilati e le famiglie amputate e distrutte. Una somma spaventosa di dolori, di cui solo dopo il 4 novembre del 1918, giorno della vittoria che commemoriamo, gli italiani come popolo, avrebbero avuto la loro vera dimensione.

Nelle famiglie, però, non era stato necessario attendere l'armistizio di Villa Giusti per soffrire e piangere. Infatti, per decenni, il 4 novembre ha suscitato e ancora oggi suscita, commozione da chi ha potuto ascoltare dalla bocca dei padri e dei nonni i racconti degli anni di sangue della Grande Guerra.

Fu la guerra delle trincee e degli assalti alla baionetta, la guerra del Monte Grappa, dell'Isonzo oppure del Piave,

La guerra che iniziò nel 1914, fu l'evento più rilevante del XX secolo. Fu la prima guerra “moderna” combattuta per terra, per mare e nell'aria con un impiego di armi e di mezzi tecnici mai usati sino ad allora.

Se la fine della Prima Guerra Mondiale costituì il coronamento dell'Unità d'Italia, a distanza di 93 anni da quel grandioso e agognato evento, appare doveroso oggi non solo ricordare gli eventi, ma anche i significati: ciò al fine di coglierne la portata, onorarne la memoria e valorizzarne – attraverso le vicende umane e spirituali di quei tempi – il patrimonio di valori ideali e di virtù civiche che dagli stessi abbiamo ereditato.

Sentiamo il dovere di ricordare quegli avvenimenti con sentimenti di gratitudine ed ammirazione per quella gioventù inviata a combattere in condizioni talmente disagevoli da apparire addirittura irreali.

Uomini che, accomunati nel crogiolo della trincea e della battaglia, scrissero pagine di eroismo, di grande umanità e di profondo sacrificio.

A quei tempi, dopo la disfatta di Caporetto, che nel giro di poche ore travolse il destino di migliaia di soldati e di oltre un milione di civili, l'Esercito ed il Paese trovarono insieme la forza e la volontà di resistere e combattere. Il Piave divenne il simbolo della volontà di riscossa di tutto il popolo italiano.

Sul Piave i nostri soldati, unitamente ai ragazzi del “99”, riuscirono a creare un invalicabile baluardo a premessa della riscossa.

Inquei momenti tragici e decisivi per la nostra Patria trovò un determinato supporto nel fronte interno, soprattutto attraverso l'opera materiale e morale delle donne: madri.  Spose e ragazze sostituirono gli uomini inviati al fronte nelle fabbriche e in molti settori produttivi, dando così un prezioso contributo per il conseguimento della vittoria.

E fu così che, nell'ottobre del 1918, dal Monte Grappa ebbe inizio l'offensiva vittoriosa di Vittorio Veneto che si concluse con la definitiva sconfitta dell'Austria-Ungheria.

Rifugi, postazioni e monumenti costellano ancora oggi queste terre,a testimoniare il coraggio, la tenacia e lo spirito di sacrificio di chi fu chiamato a combattere una guerra tanto sanguinosa e terrificante che in quei luoghi è ormai diventata leggenda.

Dopo 41 mesi di durissima guerra il nostro popolo uscì da quella spaventosa tragedia certamente provato, ma vittorioso,, e, quel che più conta, finalmente libero ed unito.

La vittoria permise di completare l'unificazione del territorio nazionale con il ricongiungimento all'Italia di Trento e Trieste e rappresentò il culmine di oltre un secolo di lotte risorgimentali per un'Italia unita, indipendente e libera dalla secolare egemonia di potenze straniere.

Oggi, dopo più di novantatre anni dall'inizio di quell'immane tragedia, possiamo constatare quanto i sacrifici di allora non siano stati vani: il nostro, ora, non solo è un grande Paese europeo ma uomini e donne delle nostre Forze Armate, nel solco tracciato dagli Eroici Soldati di Vittorio Veneto, rinnovano le tradizioni di amor di Patria, spirito di sacrificio e abnegazione operando con professionalità e correttezza, nelle numerose e complesse missioni di pace nel mondo, a sostergno della sicurezza e della legalità e continuando, in tal modo, ad onorare la nostra Patria e la Nostra Bandiera     

Maresciallo aiutante Aldo MONCADA, presidente dell'Associazione Nazionale Sottufficiali d'Italia con sede a Terranova Sappo Minulio

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


| Stampa |  E-mail
 

Reggio Calabria

Aperte le iscrizioni per il corso gratuito "Pagliacci in Ospedale-Il Ritorno"
2014-04-17 17:29:09 Reggio Calabria

Il termine ultimo per potersi iscrivere è il 31 Maggio

...

2014-04-17 16:26:57 Reggio Calabria

Il Governatore della Calabria è una risorsa per Reggio e per tutta la regione

...

2014-04-17 16:08:17 Reggio Calabria

E' questa la speranza del Consigliere Regionale Mimmo Talarico

...

2014-04-17 16:07:52 Reggio Calabria

Sabato l'inaugurazione

...

2014-04-17 16:04:50 Reggio Calabria

Controlli straordinari in città per contrastare il fenomeno

...

2014-04-17 15:49:37 Reggio Calabria

Sono state valutate tutte le possibili strade percorribili per poter garantire i pagamenti delle spettanze dovute agli organismi che effettuano le prestazioni per i servizi

...

2014-04-17 15:47:04 Reggio Calabria

Il voto terrà conto dello strumento urbanistico definitivo

...

2014-04-17 15:43:35 Reggio Calabria

Talarico: "I giorni che intercorrono da qui alla riunione serviranno ad effettuare gli opportuni approfondimenti tecnici sulle proposte emerse nella riunione della conferenza di giorno 14, cosi da giungere alla definizione della legge elettorale con cui saranno scritte le regole che disciplineranno la tornata elettorale per il rinnovo del Consiglio regionale"

...

2014-04-17 15:39:41 Reggio Calabria

Il sindaco Calabrese speranzoso per la nomina del nuovo Vescovo della Diocesi

...

2014-04-17 15:37:46 Reggio Calabria

Il 26 e 27 aprile, all'Hotel Centrale di Gambarie d'Aspromonte, la seconda edizione

...

2014-04-17 15:35:45 Reggio Calabria

"Chi ha fallito non merita il consenso dei cittadini"

...

2014-04-17 15:10:05 Reggio Calabria

Antonello Luccisano, segretario cittadino de "I moderati per il Sud", convocato dai Commissari forse per il coraggio avuto nel criticare il loro operato

di TERESA COSMANO

...

2014-04-17 15:07:06 Reggio Calabria

Ospite la scrittrice taurianovese Marzia Matalone, con il suo fantasy tutto "made in Calabria", intitolato "La Profezia del Quinto vertice, Libro I: la Prova dei Quattro"

...

2014-04-17 15:06:04 Reggio Calabria

Si tratta di Andrea Gatto dell' IC "Carducci–Da Feltre", Francesco Imbalzano e Luca Latella dell'IC "Don Bosco–Cassiodoro", tutti della categoria Junior, che l'hanno spuntata su 20 concorrenti provenienti dal resto della nazione

...

2014-04-17 14:24:49 Reggio Calabria

"Una pessima strutturazione logistica che necessita di immediati interventi e che non può certamente attendere una eventuale futura realizzazione del nuovo Ospedale Unico della Piana"

...

2014-04-17 14:15:07 Reggio Calabria

"Lo stato di disagio in cui vertono molti degli operatori è forte, eppure la cooperativa Futura ha continuato ad eccellere nelle sue innovative attività di assistenza e integrazione, permettendo agli ospiti di vivere in maniera soddisfacente le proprie diversità"

...

2014-04-17 13:58:20 Reggio Calabria

Prosegue senza soluzione di continuità l'azione del nucleo Volanti

...

2014-04-17 09:52:18 Reggio Calabria

Arriva la quarta Denominazione comunale d'origine per un prodotto tradizionale: le "olive ammòdu"

...

2014-04-17 08:30:23 Reggio Calabria

Domani, alle 17, a cura dei parrocchiani delola chiesa don Gaetano Catanoso

di CATERINA SORBARA

...

2014-04-17 07:36:33 Reggio Calabria

Il Segretario Questore del Consiglio regionale Giovanni Nucera, ha depositato presso la Segreteria Generale dell'Assemblea di palazzo Campanella, un progetto di legge destinato ad armonizzare la normativa regionale con le nuove norme aggiunte di recente

...

2014-04-17 07:22:11 Reggio Calabria

Lungo l'antica via Popilia con i vini Doc ed il suino nero di Calabria

...

Arte e Cultura

Rossano città d'arte ispira i grandi artisti

La Settimana Santa rivivrà nelle opere d...

"Domenico Cefaly, la forza della tradizione"
Oggi la presentazione del nuovo libro di Mimmo Gangemi
Reggio, a palazzo Campanella la presentazione del libro "Maladolescenza, quello che i figli non dicono"

La rubrica di Mirella

Cara Mazzantini, che delusione questo tuo "Splendore"

La nostra scrittrice rifiuta l'assurdo lu...

Buon Natale a tutti i lettori di Approdonews

Auguri

Editoriale di MIRE...

...E Beccaria ancora una volta si rivoltò nella tomba
Attenzione all'effetto boomerang!
Renzi si è rilevato come la solita sinistra che predica bene e razzola male!

La rubrica medica del Dott. Amuso

Lipidomic profile

Valutazione del profilo degli acidi grass...

Gonorrea, pediculosi e tricomoniasi

Ultimo appuntamento per il dott. Amuso co...

Linfogranuloma venereo, sifilide e candilomi
Clamidia ed Epatiti
Scabbia e ulcera molle o cancroide

Un coach per amico

Se dai un aiuto....sei il benvenuto!

Il nostro coach ci invita a riflettere su...

Costruttori o distruttori? Questione di coscienza collettiva

Il nostro coach ci aiuta a capire qu...

Giudicate voi!
Perché con alcuni funziona e con altri no?
Vuoi essere felice o vuoi avere ragione?

La lanterna di Diogene

La lanterna di Diogene

Una nuova realtà politica si affaccia a...

La lanterna di Diogene

E le casse erano piene, anzi erano vuote,...

La lanterna di Diogene

La “Checca (Sindaco)” nel paese degli...

La lanterna di Diogene
La lanterna di Diogene
La lanterna di Diogene

Sparo a zero

Tutto scorre...

L'avvocato Cardona riflette sulla vulnera...

Certificato pedofilo!

L'avvocato Cardona sui paradossi normativ...

La verità vi farà liberi (Giovanni 8:32)
Radicena, Jatrinoli e San Martino durante il XV secolo
La denigrazione delittuosa degli "sciolti"

Le fiabe di nonna Gabriella

Axa axa bitta

Ecco la seconda ed ultima parte del racco...

Axa axa bitta

Mistero e suspance in questo nuovo raccon...

Filastrocca pasquale

Finite le Storie dal giardino, ecco una f...

Jo-Jo e Briciola
Il viaggio di Romero
La grande Magnolia e il piccolo Ibiscus

Lo sportello dei diritti

Sicurezza Alimentare: gli Usa producono una"lista nera" di alcuni cibi

I prodotti, se consumati crudi, possono causare un...

La giusta alimentazione per una sana attività sessuale

Il cibo gioca un ruolo importante nel ses...

Anche Lecce tra le zone franche urbane

I solleciti e gli appelli dello "Sportell...

Pericolo Triclosan
Porto di Parigi-Le Havre: maxi sequestro di medicinali contraffatti provenienti dalla Cina
Milioni di bambini a rischio: il 60% dei seggiolini per auto non sarebbero montati in modo sicuro
CRAI - La Cometa
Banner
Banner
Banner

Hekenga

Il Trovanotizie
Canale Approdo TV

osservatorio

popolari logo

logo aisvec

Meteo

Meteo Calabria



Approdo News - Testata giornalistica registrata al Tribunale di Palmi (RC) N° 1/09
Direttore Responsabile: Salvatore Lazzaro, Direttore Editoriale: Antonio Marziale, Fondatore: Luigi Longo, Caporedattore: Teresa Cosmano
Cooperativa Mes P.IVA 02689220800 - Direzione e Redazione Taurianova (RC), via Sila 8 - Tel. 0966/612488 - cell: 339 2747532