Miriam Jaskierowicz Arman al “Luigi Chitti” di Cittanova | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Miriam Jaskierowicz Arman al “Luigi Chitti” di Cittanova La celebre insegnante ebrea che ha rivoluzionato l’apprendimento della tecnica vocale, in questo periodo in Italia per la presentazione del suo libro, ha incontrato gli studenti

Miriam Jaskierowicz Arman al “Luigi Chitti” di Cittanova La celebre insegnante ebrea che ha rivoluzionato l’apprendimento della tecnica vocale, in questo periodo in Italia per la presentazione del suo libro, ha incontrato gli studenti
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Nell’ambito delle iniziative organizzate per il corrente anno scolastico dagli insegnanti Funzione Strumentale per i servizi agli alunni, prof. Giuseppe Salaris e prof.ssa Mariarosa Terranova, in collaborazione con l’Associazione “Cittanova Radici”, qui rappresentata dalla dottoressa Domenica Sorrenti,  si è svolto all’Istituto Comprensivo “Chitti” di Cittanova, diretto dalla dottoressa Maria Antonella Timpano, l’incontro con  Miriam  Jaskierowicz  Arman. La grande artista e docente ebrea, nata in Germania nel secondo dopoguerra da genitori sopravvissuti alla prigionia nei campi nazisti, è personalità eclettica e cosmopolita. Ha vissuto ed insegnato in Israele, Ungheria, Ucraina, Polonia, Stati Uniti d’America, Romania, Slovenia e Russia. È cantante, musicista, sceneggiatrice, regista, poetessa, scrittrice. Tra le sue opere spicca il best seller internazionale, ora tradotto anche in italiano, “La voce: un approccio spirituale per cantare, parlare e comunicare. La Kabalah della voce”, che  è stato presentato domenica 25 marzo a Pavia. Con questo lavoro ha dato vita alla tecnica vocale “Giro Vocal Motion”, tecnica che affonda le origini nel Cantico dei Leviti del Secondo Tempio di Gerusalemme, che l’artista porta in giro per il mondo tenendo masterclass,  seminari e conferenze. È stato proprio questo il tema dell’incontro con gli studenti. Dopo i saluti del prof. Giuseppe Salaris la Dirigente dott.ssa Timpano ha accolto l’illustre ospite sottolineando l’importanza per tutti noi e, a maggior ragione, per i ragazzi ancora in tenera età ed in fase di crescita, di incontrare personalità così alte che tanto si prodigano per diffondere nel mondo la cultura della pace, dell’accoglienza, del rispetto per tutti e per ognuno, oltre che  l’arte in ogni sua forma. La scrittrice ebrea ha spiegato ai ragazzi l’importanza della parola, che nasce dal di dentro di ognuno di noi, che prima di diventare suono, la parola è pensiero, è intenzione,  manifesta la necessità di esprimere se stessi. “Se connessi alla vostra voce interiore potete scoprire cosa fare della vostra vita, potete diventare consapevoli delle vostre potenzialità illimitate”, ha detto l’artista ai giovani studenti, incantati, come i loro docenti. Dopo aver risposto alle numerose domande e curiosità dei giovani studenti, in un clima  di entusiasmo e di commozione, Miriam Jaskierowicz  Arman è ripartita per il suo giro del mondo portando con sé  l’inseparabile  rotolo della Torah e l’immenso bagaglio di cultura, simpatia, saggezza, carisma.

Partecipa alla discussione