Giovanni Cardona | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

Notizie scritte da Giovanni Cardona

Mastro Titta, l’ultimo boia Riflessioni del giurista blogger Giovanni Cardona sui boia istituzionali

13 aprile 2019 |

Giovanni Battista Bugatti, detto Mastro Titta (Senigallia, 6 marzo 1779 – Roma, 18 giugno 1869), noto anche in romanesco come “er boja de Roma”, fu il più celebre nonché l’ultimo esecutore di sentenze capitali per lo Stato Pontificio.

Oggi le … Leggi tutto l’articolo

I Tic Riflessione del giurista blogger Giovanni Cardona sull’ansia nella storia

6 aprile 2019 |

Napoleone incrociava le braccia dietro la schiena e Mussolini appoggiava le mani sui fianchi. Carlo d’Inghilterra intreccia le dita e Carolina di Monaco è stata più volte sorpresa mentre è intenta a succhiarsi avidamente un pollice o a toccarsi il … Leggi tutto l’articolo

La solitudine Riflessione del giurista blogger Giovanni Cardona sul mal sottile dell’uomo d’oggi

23 marzo 2019 | 2

Gli acciacchi esistenziali dell’uomo moderno sono tanti, e tanto più numerosi quanto più, di contro, appaiono evidenti e si consolidano i traguardi di progresso e di benessere materiale.

Tra questi mali esistenziali, fenomeni che hanno il loro crogiuolo nella interiorità … Leggi tutto l’articolo

Il mito del progresso Riflessione del giurista blogger Giovanni Cardona sul falso mito del progresso

3 marzo 2019 |

In quest’epoca di furioso rinnovamento, di contestazione il più delle volte immotivata, di sovvertimento, di demolizione sine conditio di tutto ciò che appartenga al passato, sia pur esso prossimo, l’essenza, la funzione del progresso viene umiliata, distrutta. Viene umiliata perché … Leggi tutto l’articolo

Giacomo Giuseppe SOFIA (1878-1926) – Il prete letterato – Continua la narrazione in silloge di personaggi del pianoro Taurianovese da parte del blogger Giovanni Cardona

17 febbraio 2019 |

Giacomo Giuseppe SOFIA (1878-1926) – Il prete letterato –

 

Nacqui a Radicena da Leopoldo fu Gaetano il 27 febbraio del 1878.

A Mileto ancor giovane iniziai gli studi teologici proseguiti a Ferrara presso i gesuiti.

Fui sospinto sin … Leggi tutto l’articolo

Queste parole di sapore oscuro Riflessione del giurista blogger Giovanni Cardona sull'era dell’incomunicabilità

9 febbraio 2019 | 1

Oggi, in tutto il mondo, ma soprattutto in Italia, si parla molto e si scrive molto, forse troppo (e si legge, invece, poco) nel senso che sono molti coloro che parlano e scrivono e costoro forse parlano e scrivono troppo.

Leggi tutto l’articolo

L’idraulico Riflessione grottesca del giurista blogger Giovanni Cardona

3 febbraio 2019 |

Se il giorno del suo primo intervento sul cervello, la buonanima del prof. Herbert Olivecrona avesse previsto l’attuale momento magico degli idraulici, certamente avrebbe usato, nel richiudere la scatola cranica, il filo di canapa.

Con ciò si vuol dire a … Leggi tutto l’articolo

Cultura e Potere Riflessione del giurista blogger Giovanni Cardona sulla ingerenza mediatica nella formazione dell’opinione

26 gennaio 2019 | 2

In tutte le sue attività e in tutte le sue manifestazioni, l’uomo non solo esprime se stesso, il suo intelletto e il suo spirito, ma anche esercita una forza di suggestione sulla società o, comunque, rappresenta nell’attività intellettuale un preciso … Leggi tutto l’articolo

La contessa Lara Narrazione del giurista blogger Giovanni Cardona sul famoso omicidio della poetessa Eva Giovanna Antonietta Cattermole

13 gennaio 2019 |

Anche attraverso la rilettura degli atti di un processo possiamo cogliere qualche aspetto di “come eravamo”. Il “come giudicavamo”, qualora, poi, di un processo si colga il ”paesaggio”, alla maniera ad esempio, del “1912 + 1” di Sciascia, può risultare … Leggi tutto l’articolo

Giuseppe MARINO (1856-1934) – Il Capitano dei Carabinieri – Prosegue con un altro personaggio la Spoon River del pianoro Taurianovese del blogger Giovanni Cardona

29 dicembre 2018 |

Giuseppe MARINO (1856-1934) – Il Capitano dei Carabinieri –

 

Nacqui a Caccuri antico borgo calabrese il 3 febbraio del 1856.

L’ameno castello medievale vigilava dai superbi merli le colonne della antica Crotone che dal contado natio sfociava nel … Leggi tutto l’articolo