Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Ave mimosa Poesia in versi di Don Salazzar per celebrare l'8 marzo

Ave mimosa Poesia in versi di Don Salazzar per celebrare l'8 marzo
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

di Don Salazzar

Ave  Mimosa

Pianta ritrosa

Per donna vogliosa

Che capirti non sa

L’8 di Marzo

Ogni anno  uno strazio

Di colpo lo spazio

Sul ramo non c’è

Tu perdi la vita

Per donna avvilita

Che solo quel giorno

Lei scorno non ha

Ave Mimosa

Pianta odorosa

Giammai vanitosa

Come  chi t’userà

Quel giorno di Marzo

Non fu uno scherzo

Perirono in tante

Padrone crudel

Eppur si fa festa

Si perde la testa

Si balla si mangia

Con gran voluttà

Ave  Mimosa

Pianta giallosa

Di te  sempre più a iosa

una strage si fa

Ave Mimosa

in pace riposa

e l’anno che viene

se puoi non fiorir

 

 

 

Discussione (1 commenti)

  1. pinca

    Ci vuole coraggio a chiamarla poesia…
    Augurare ad una pianta di non fiorire più, veramente triste.
    La mimosa per fortuna è una pianta generosa e disobbediente,
    allegra, vanitosa e forte.
    E se anche una sola donna la meritasse, per quella non smetterà mai di fiorire.

Partecipa alla discussione