Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Prima tappa calabrese Pass del tour di Beppe Grillo Lunedì 11 marzo al via da Corigliano Rossano il tour in Calabria del comico genovese. Grande attesa per l’evento. Spazio ad hoc durante la serata per sfoghi e lamentele

Prima tappa calabrese Pass del tour di Beppe Grillo Lunedì 11 marzo al via da Corigliano Rossano il tour in Calabria del comico genovese. Grande attesa per l’evento. Spazio ad hoc durante la serata per sfoghi e lamentele
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Grande attesa per la prima tappa calabrese dello spettacolo di Beppe Grillo “Insomnia – Ora dormo!”. Da Corigliano Rossano al via il tour del comico genovese, che potrà essere contestato dagli spettatori attraverso l’acquisto del “pass invettiva”, vera e propria novità introdotta nei giorni scorsi che darà la possibilità di interloquire direttamente con Grillo e di avere il proprio momento di “sfogo”. Lo show andrà in scena al cinema teatro Metropol LUNEDÌ 11 MARZO 2019 – ORE 21.

I biglietti possono essere acquistati singolarmente al botteghino presso il Cinema Teatro Metropol, dalle ore 18.30 alle ore 21.30 o attraverso il circuito postoriservato.it (email: cineteatrometropol@gmail.com tel.0983/885845 – cell.391.4962901 – 349.2352823) – Altri punti vendita: Gallery Cafè – località Corigliano; Royal Bar – località Corigliano; Pegaso Bar – località Rossano.

Oltre ad assistere allo show, con il pagamento di un supplemento di 10 euro sul prezzo del biglietto sarà possibile contestare pubblicamente Beppe Grillo durante un momento dedicato nel corso della serata. Si tratta del cosiddetto “pass invettiva”, che potrà essere acquistato la sera stessa dell’evento al botteghino del teatro e che abiliterà gli acquirenti, verso la fine dello show, ad interloquire con il comico genovese per esternare lamentele, contestazioni, sfoghi e quant’altro.

INSOMNIA – ORA DORMO! Lo spettacolo prende il titolo dall’insonnia che tormenta Grillo da 40 anni, che lo porta a farsi domande scomode, a interrogarsi sull’ovvio e a trovare risposte azzardate. Un viaggio nella vita del comico, che si racconta e che dal mondo dell’informazione auspica un ritorno a un sistema più percettivo, primordiale, istintivo. Immancabile il riferimento agli eventi dell’attualità più recente filtrati dalla sua pungente ironia.

L’evento è inserito nella rassegna teatrale 2018/2019 del Metropol, voluta dalla famiglia Cicero con la direzione artistica di Nando Sessa.

Partecipa alla discussione