Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Bimba di 4 anni azzannata da rottweiler alla testa La piccola è stata ricoverata in ospedale a causa delle ferite riportate. Denunciato il proprietario dell'animale

Bimba di 4 anni azzannata da rottweiler alla testa La piccola è stata ricoverata in ospedale a causa delle ferite riportate. Denunciato il proprietario dell'animale
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Stava giocando vicino casa a San Donato di Ninea, nel Cosentino, quando ad un tratto il grosso cane, un rootweiler sfuggito al controllo dei proprietari scappando dal recinto, ha aggredendo la piccola che è stata azzannata anche alla testa. La bambina di soli quattro anni è stata subito soccorsa da alcuni passanti ed in particolare da una signora che in quel momento si trovava con la piccola. Poi anche dal papà, che ha sentito le urla e si è precipitato in strada. La piccola ha riportato ferite gravi, anche evidenti alla testa, ma per fortuna non versa in pericolo di vita. Soccorsa da un’ambulanza del 118 è stata trasportata in Pronto Soccorso all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. I medici l’hanno portata in sala operatoria per ricucire i tagli e le ferite causate dai morsi del cane. Numerosi i punti di sutura per la bambina. Il cane, che è stato sottoposto a profilassi sanitaria presso il canile di Villapiana, era in custodia al padre del proprietario, un sessantenne del posto. Del fatto è stato informato anche il magistrato di turno. Si profila una denuncia-querela per lesioni colpose, omessa custodia e malgoverno di animali e, di conseguenza, anche una sanzione amministrativa a carico del proprietario.

Partecipa alla discussione