Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Calcio, Serie D: parte male il cammino della Palmese La squadra neroverde sconfitta ad Acireale per 4 a 1

Calcio, Serie D: parte male il cammino della Palmese La squadra neroverde sconfitta ad Acireale per 4 a 1
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

di Sigfrido Parrello

IL TABELLINO DEL MATCH:
RETI: 31′ rig. Rizzo (A), 59′ Savanarola (A), 81′ De Felice (A), 90′ Mbaba (A), 92′ Chiavazzo (P).
A.S.D. CITTA’ DI ACIREALE 1946 (3-5-2): Pitarresi, Sicignano, Silvestri (VK), Orlando, Cannino (75′ Mbaba), Tuninetti, Barcio (74′ Barbagallo), Crispini (00), Savanarola (K) (85′ Ba), Rizzo, Diop (67′ De Felice).
A disposizione: Cappa, Raucci, Fiore, Arena, Chiacchio.
Allenatore: Peppe Pagana.
U.S. PALMESE 1912 (3-5-2): Barbieri, Granata, Misale (K), Chiavazzo, Bruno, Della Guardia (65′ Spanò), Nicosia (36′ Silvestri), Condomitti (VK), Velardi (71′ Saba), Schisciano, Militano.
A disposizione: De Caria, Favasuli, Circio, Buonocore, Tassi, Occhiuto, Mattiani.
Allenatore: Mario Dal Torrione.
ARBITRO: Flavio Fantozzi della Sezione A.I.A. di Civitavecchia.
ASSISTENTI: Gabio Pulcinelli della Sezione A.I.A. di Siena e Federico Linari della Sezione A.I.A. di Firenze.
NOTE: spettatori 1500 circa. Ammoniti: Condomitti (P), Crispini (A), Bruno (P), Barbieri (P). Recupero: 2’pt; 4’st.

PALMI – Parte male la ultracentenaria Palmese che subisce quattro reti da un travolgente Acireale di mister Peppe Pagana. Un secco 4-1 che non lascia tempo per le recriminazioni anche perché maturato contro una squadra più forte anche se l’occasione più ghiotta era capitata all’undici neroverde di Mario Dal Torrione al 18esimo del primo tempo con Schisciano che colpiva la traversa.

PRIMO TEMPO: parte forte l’Acireale che inizia ad attaccare la Palmese che però gestisce bene i siciliani. Al 10’ Rizzo lancia Diop che si libera di supera un difensore neroverde e prova la conclusione ma viene chiuso da Bruno. Al 18esimo Palmese sfortunata quando Velardi serve Schisciano che con un siluro direttamente da fuori aria colpisce in pieno la traversa. Poi ancora Acireale con il capitano Savanarola che serve Diop con Barbieri che in uscita lo anticipa. Al 28’ azione di Savanarola che riesce a liberarsi in area di rigore provando la conclusione con la palla che termina fuori di poco. Al 31esimo calcio di rigore per l’Acireale conquistato da Rizzo che viene atterrato in piena area di rigore neroverde. Sul dischetto lo stesso fantasista argentino realizza.

SECONDO TEMPO: Acireale subito pericoloso con Savanarola che allarga per Rizzo che da sinistra si accentra e poi salta due calciatori neroverdi calciando di poco fuori. Al 48’ ancora Rizzo per Diop che appoggia a Savanarola ma la sua conclusione viene respinta da Della Guardia. La Palmese prova a pareggiare i conti con Schisciano che calcia sull’esterno della rete. Al 59’ l’Acireale raddoppia quando Barcio serve splendidamente Savanarola che fa 2-0. Acireale ancora all’attacco ed al minuto numero 81 cala il tris quando una mischia in area di rigore della Palmese consente a De Felice di depositare in rete alle spalle di Barbieri. Poker granata al 92esimo con Mbaba al termine da una gran bella azione dei siciliani. La Palmese reagisce d’orgoglio trovando la rete della bandiera con Chiavazzo al minuto numero 92 quando, con un tiro da metà campo, sorprende Pitarresi. Acireale-Palmese 4-1.

Partecipa alla discussione