Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Cassano allo Jonio, al via il processo di riordino di confraternite e congreghe

Cassano allo Jonio, al via il processo di riordino di confraternite e congreghe
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

La decisione è stata assunta dal vescovo Vincenzo Bertolone

Cassano allo Jonio, al via il processo di riordino di confraternite e congreghe

La decisione è stata assunta dal vescovo Vincenzo Bertolone

 

Al via il processo di riordino delle Confraternite e delle Congreghe cassanesi. La decisione è stata assunta dal vescovo della millenaria Diocesi di Cassano all’Jonio, monsignor Vincenzo Bertolone, col chiaro intento, in ossequio a precise ragioni di ordine ecclesiastico e giuridico, di consentire la ripresa del funzionamento delle associazioni di culto eventualmente ancora vitali e di sciogliere per contro quelle ormai inattive. «Allo stato – commenta monsignor Bertolone – nessuna Confraternita o Congrega risulta essere formalmente in attività, anche se nella memoria comune vi è traccia e ricordo delle attività e della presenza caritatevoli della Confraternita del Santissimo Crocifisso, della Congrega del Santissimo Rosario e della Confraternita della Santa Cintura». Per fugare ogni dubbio, la Diocesi, prima di procedere all’assunzione dei necessari provvedimenti di riordino in base al diritto canonico, anche per tutelare ipotetici diritti acquisiti invita eventuali aderenti alle suddette Confraternite e Congreghe, o comunque titolari di rapporti giuridici con le stesse, a far pervenire, entro 30 giorni dalla pubblicazione di detto avviso, eventuali osservazioni e richieste all’Ufficio del Vicario Generale, mons. Francesco Oliva contattando l’utenza telefonica n. 0981/71048 o scrivendo all’indirizzo di posta elettronica vicariogenerale@diocesicassanoalloionio.it.

redazione@approdonews.it

 

Partecipa alla discussione

Change privacy settings