Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

Sul lago di Tiberiade

Vincenzo Leonardo Manuli, nato a Taurianova il 7.06.1973 e residente a Taurianova.
Ordinato prete per la diocesi di Oppido Mamertina – Palmi nel 2007, è laureato in Economia Bancaria e Dottore in Teologia.
E’ autore del libro Chiesa, giovani e ‘ndrangheta in Calabria.
Nel 2018 ha ricevuto la medaglia della Pontificia Università Salesiana per il risultato conseguito nel corso degli studi completando il curricolo nei tempi stabiliti e con il massimo punteggio.

L’arte di educare nell’attualità di don Bosco Come riformulare oggi il suo carisma?

30 Gennaio 2019 |

Una sfumatura importante dell’esperienza religiosa e dell’attivismo sociale di don Bosco (1815-1888), è la dimensione liberante e incarnata del santo torinese del XIX sec., progressivamente estesa nell’arte di educare. Educare e liberare sono stati la password della sua vita, concentrata … Leggi tutto l’articolo

Fai silenzio! Riflessioni sul libro del magistrato Marisa Vanzini «Fai silenzio ca parrasti assai»

28 Gennaio 2019 |

Voglio affrontare l’analisi di un “silenzio grave”, non quello monastico della “regola di san Benedetto”, nemmeno il silenzio della “sacra liturgia”, quanto meno quello di chi aspira a raccogliersi nella propria cella interiore. L’eloquente titolo provocatorio del libro del magistrato … Leggi tutto l’articolo

L’abito non fa il monaco Contraddizioni e curiosità prospettiche nell'analisi di don Leonardo Manuli

7 Gennaio 2019 |

Ci sono dogmi difficilmente smontabili, “detti” antichi e popolari, del quale alcuni sono parte della costruzione di “pregiudizi” che convivono in ciascuno di noi, creati ad arte per classificare o categorizzare gli altri, spesso per riconoscersi in un gruppo, per … Leggi tutto l’articolo

Il mondo ha bisogno di “artigiani di pace” Nuovo appuntamento con le riflessioni di don Leonardo Manuli

27 Dicembre 2018 |

«La carità … non cerca il proprio interesse» (Cfr. 1Cor 13, 4-7), così l’apostolo Paolo celebra l’inno alla carità, descrivendo ciò che essa non è. Il cuore di questa espressione, così chiara nelle Scritture, è di attribuire importanza a quello … Leggi tutto l’articolo

Natale, scuola dell’umiltà: Dio si mette alla ricerca dell’uomo Riflessione di don Leonardo Manuli

21 Dicembre 2018 |

Mi avvicino, in silenzio, accanto al presepe, in adorazione, pensando che quando si parla di Dio si può solo balbettare: “Il mistero rimane mistero. Esso si sottrae alla nostra presa. Ma mistero non significa semplicemente ciò che non si sa” … Leggi tutto l’articolo

Tutto è permesso anche se è vietato La morale e il paradosso della libertà nella riflessione di don Leonardo Manuli

6 Dicembre 2018 |

In quanto esseri morali siamo guidati nel nostro agire da criteri che chiamiamo valori, principi, terreno dove si realizza l’esperienza umana. Essi hanno qualcosa di oggettivo, un modo di essere nel mondo, in una cultura, in uno spazio e in … Leggi tutto l’articolo

Chiesa e ‘ndrangheta: storia di potere e assoluzioni Riflessione sulla tematica di don Leonardo Manuli

28 Novembre 2018 |

La letteratura riguardo il fenomeno criminale della ‘ndrangheta oggi è vasta e per chi non ha esperienza con le pubblicazioni, poter selezionare quelli che hanno un significato culturale e scientifico diventa complesso. Gli studi dimostrano un crescente interesse al contrario … Leggi tutto l’articolo

È ancora tempo di attesa a mistero Natale-Epifania? La semplicità dell’Avvento nelle parole di don Leonardo Manuli

25 Novembre 2018 |

Alcune aggettivazioni antropologiche qualificano l’uomo anche come un essere ritualis, religiosus. Sono dimensioni che nella ripetitività del tempo egli trascende nel culto attraverso l’organizzazione di azioni raccontate dalla liturgia cristiana nel ciclo del calendario liturgico dove la comunità celebra i … Leggi tutto l’articolo

Quelli che se ne vanno… Giovani, società e religione: c’è campo? Nuova riflessione di don Leonardo Manuli

14 Novembre 2018 |

L’argomento è impegnativo per la sua stringente attualità che non ha la pretesa di essere esauriente. I giovani se ne vanno … emigrano in cerca di migliori prospettive, sono indifferenti alla religione, sono definiti nichilisti, e addirittura senza passioni. Esiste … Leggi tutto l’articolo

Riflessione di don Manuli su commemorazione defunti La morte, l’immortalità, l’aldilà tra enigma e speranza

31 Ottobre 2018 | 1

La ricorrenza del 2 novembre ci ravviva la memoria dei defunti, si rinsalda quel vincolo di amore e di affetto che continua a legarci anche oltre la morte. Dal lato umano è triste, dall’altro è una sosta rispettosa che coinvolge … Leggi tutto l’articolo