Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Degrado ambientale torrente Vacale, denuncia M5s Polistena Sollecitazione alle istituzioni affinché risolvano la problematica

Degrado ambientale torrente Vacale, denuncia M5s Polistena Sollecitazione alle istituzioni affinché risolvano la problematica
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Riceviamo e pubblichiamo

In data 9 giugno alcun di noi attivisti del MEETUP M5S di Polistena abbiamo percorso un lungo tratto dell’alveo del torrente vacale, ricadente nei comuni di Cittanova, San Giorgio Morgeto, Polistena, Melicucco e Rosarno, ed abbiamo avuto modo di notare un elevato stato di degrado ambientale sintetizzato. Questi rifiuti sono costituiti in prevalenza da materiali di risulta da lavori edili, scarti di lavorazioni, sia agricole che industriali. A parte i materiali mediamente degradabili ve ne sono di molto dannosi e pericolosi quali plastica, pneumatici e vetri rotti e tantissime lastre di copertura in eternit. Vi sono anche evidenti segni di combustione di gomme e suppellettili. Purtroppo si è persino constatato che sono presenti anche scarichi di acque reflue che finiscono direttamente nell’alveo del torrente, tanto da avere creato un’ampia zona maleodorante e malsana. Abbiamo segnalato via PEC, a tutti i soggetti coinvolti nella responsabilità del rispetto dell’ambiente e della tutela della salute dei cittadini affinché si attivino con sollecitudine a rimuovere le cause dell’inquinamento. Facciamo inoltre, appello a tutti i cittadini a voler essere vigili e protagonisti nella tutela dell’ambiente che è direttamente collegato alla salute ed alla qualità della vita.

Partecipa alla discussione