Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Domani riunione nazionale dell’Anci a Lamezia Terme

Domani riunione nazionale dell’Anci a Lamezia Terme
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Il sindaco Gianni Speranza esprime soddisfazione

Domani riunione nazionale dell’Anci a Lamezia Terme

Il sindaco Gianni Speranza esprime soddisfazione

 

Il sindaco di Lamezia Terme, Gianni Speranza, esprime soddisfazione per la decisione dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) di tenere nella nostra città, nella nuova sala riunioni del Comune in via Perugini, la riunione del Consiglio nazionale Anci sul tema “Sicurezza e legalità i comuni in prima linea”.

“E’ una scelta – ha detto il sindaco Speranza – che testimonia il riconoscimento dell’impegno che il nostro comune e  tutta la nostra città su questi temi stanno portando avanti e che segnala  la vicinanza e il sostegno dell’intero sistema delle autonomie locali alla nostra azione”.

“Il nostro Comune – ha proseguito – è onorato, inoltre, di poter contribuire ai lavori del Consiglio nazionale Anci, mettendo a disposizione la recente delibera che per prima la Giunta comunale ha adottato nelle settimane scorse, relativa al contrasto delle infiltrazioni mafiose negli appalti e nei contratti stipulati dal Comune e che potrà essere utilizzata come schema anche da altri comuni”.

Al Consiglio nazionale dell’Anci, convocato per domani alle ore 11, saranno presenti tra gli altri il presidente nazionale Sergio Chiamparino, sindaco della città di Torino, il sindaco di Padova, Flavio Zanonato, il sindaco di Piacenza, Roberto Reggi, il sindaco di Potenza, Vito Santarsiero, Nino Daniele presidente dell’Anci Campania e sindaco di Ercolano, Giuseppe Cicala sindaco di Acireale, Salvatore Perugini, sindaco di Cosenza e presidente dell’Anci Calabria e tantissimi sindaci calabresi tra cui quelli di Isola Capo Rizzuto e Sant’Agata d’Esaro, Caterina Girasole e Antonio Bisignani, recentemente vittime di intimidazioni e minacce per la loro attività amministrativa.

redazione@approdonews.it

Partecipa alla discussione