Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

“Festa Liberazione: 25 Aprile in piazza con i nostri giovani” Lo dichiara il segretario del Partito Democratico di Cinquefrondi, Michele Galimi

“Festa Liberazione: 25 Aprile in piazza con i nostri giovani” Lo dichiara il segretario del Partito Democratico di Cinquefrondi, Michele Galimi
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Riceviamo e pubblichiamo

“Il 25 Aprile dovrà essere una giornata di festa, di riflessione, di incontri, utili a rinnovare il significato politico e morale della Resistenza”. Così dichiara il segretario cittadino del Partito Democratico di Cinquefrondi, Michele Galimi. “Dobbiamo riprendere un serrato dialogo con la gente, con i giovani, per dare il significato che merita a quella lotta che ha visto protagonisti uomini e donne del nostro paese. Il loro coraggio e la loro azione sono stati fondamentali per la liberazione degli orrori del regime fascista. Vanno ripresi i valori della Resistenza, una lotta ancora attuale utile contro le prevaricazioni e le ingiustizie del nostro tempo. Non un rito,quindi, ma una seria riflessione su una delle pagine più nere della nostra storia moderna. Riportare all’attenzione delle nuove generazioni le azioni e la volontà di tanti uomini e donne che con determinazione hanno combattuto il nazifascismo è dovere di ogni uomo che ama la democrazia e la libertà. Non una ripetizione stantia di fatti ed avvenimenti ma la consapevolezza che i princìpi fondamentali della resistenza alle ingiustizie, alle prepotenze, alle disuguaglianze trovano piena attuazione anche oggi. Per queste ragioni saremo in piazza, ci saremo con il nostro entusiasmo, con le nostre bandiere per ricordare che la libertà è un bene fondamentale che va difeso ogni giorno.

Partecipa alla discussione