Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Forza Italia consolida la sua presenza sul territorio In poche settimane decine di adesioni di sindaci, consiglieri comunali ed ex amministratori

Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Forza Italia consolida la sua presenza sul territorio. Nel giro di un mese, in concomitanza con la celebrazione del congresso provinciale svoltosi a Cosenza il 6 Aprile e nelle settimane successive, sono state decine le adesioni al movimento azzurro da parte di sindaci e consiglieri dei Comuni della provincia di Cosenza, ma pure di ex amministratori che hanno inteso offrire il proprio personale contributo al progetto di rilancio della casa comune dei moderati. «Siamo davanti a numeri e soprattutto ad un entusiasmo», commenta il neocoordinatore provinciale e consigliere regionale Gianluca Gallo, «che testimoniano la bontà del percorso avviato, d’intesa con i vertici regionali e nazionali, nella costruzione di un centrodestra in cui la componente forzista, nella nostra regione storicamente forte, continui ad essere garanzia della presenza e delle ragioni del popolo dei moderati, anche attraverso l’attività quotidiana e le buone pratiche di amministratori locali quotidianamente impegnati a favore delle comunità di appartenenza».

A formalizzare la propria iscrizione a Forza Italia, in particolare, andando ad aggiungersi alla già nutrita e folta pattuglia di amministratori azzurri, sono già stati circa un centinaio tra sindaci, assessori, consiglieri comunali attualmente in carica ed ex amministratori di diversi centri cosentini. Tra essi figurano (divisi per Comune):

– Acri: Leonardo Molinari;

– Cariati: Francesco Cosentino;

– Cassano Ionio: Giuseppe Azzolino, Savina Azzolino, Elda Cosenza, Mario Guaragna, Leonardo La Regina, Ivan Iacobini, Vincenzo Pricoli, Giuseppe Pescia;

– Castrovillari: Liborio Bloise, Eugenio Salerno, Rosalba Amato, Vittorio Cerbini; Rosario Esposito, Anna De Gaio; Antonio Gatto;

– Cetraro: Samuele Losardo, Roberto Ricucci, Angela Onorato;

– Civita: Antonio Vavolizza, Vincenzo Mastrota, Giuseppe Vito, Francesco Massaro;

– Corigliano-Rossano: Giuseppe Turano; Fabio Olivieri; Angelo Caravetta, Natalino Chiarello;

– Cosenza: Fabio Falcone;

– Fagnano: Luigi Brusco, Pasquale Speranza, Michele Palermo;

– Fiumefreddo Bruzio: Francesco Torletta;

– Francavilla Marittima: Leonardo Valente, Biagio De Salvo, Giancarlo Chiaradia, Luigi Pellicori, Giuseppe Rago, Francesco Montilli;

– Longobucco: Giovanni Ioele, Serafino Greco;

– Lungro: Vincenzo De Marco;

– Luzzi: Franco Pisa, Pino Dell’Armi, Maria Lirangi;

– Marano Principato: Saverio Matragrano;

– Mirto Crosia: Antonio Russo, Graziella Guido, Serafino Forciniti;

– Montalto Uffugo: Biagio Faragalli;

– Montegiordano: Damiano Liguori, Antonio Voto;

– Morano: Nicolò De Bartolo, Pasquale Maradei, Rocco Marrone, Francesco Salvatore Soave, Vincenzo Amato;

– Mormanno: Gianluca Grisolia, Francesco Diurno, Francesco Armentano;

– Oriolo: Vincenzo Brancaccio;

– Paola: Massimo Focetola;

– Parenti: Pasquale Veltri;

– Rocca Imperiale: Giovanni Gallo;

– San Demetrio Corone: Giuseppe Turano, Damiano Cadicamo;

– San Lucido: Roberto Pizzuti;

– San Marco Argentano: Giulio Serra;

– Sant’Agata d’Esaro: Luciano Sirimarco;

– Saracena: Angela Pugliese;

– Torano: Alessandro Sciullo;

– Trebisacce: Mariano Bianchi;

– Villapiana: Stefania Celeste, Gennaro Salvatore Zito, Saverio De Luca, Vincenzo Lo Giudice, Leonardo Mazzei;

– Zumpano: Clorinda Scarpelli;

Intanto, Venerdì 10 Maggio alle 17.30, nel chiostro di San Domenico a Cosenza, si svolgeranno i lavori del coordinamento provinciale, con la composizione e l’insediamento dell’organismo che sarà guidato dal coordinatore Gallo. Parteciperanno anche i candidati calabresi di Forza Italia all’Europarlamento, Fulvia Caligiuri e Giuseppe Pedà. Le conclusioni saranno affidate a Jole Santelli, coordinatrice regionale e vicepresidente della Commissione parlamentare antimafia, ed a Roberto Occhiuto, vicepresidente vicario del gruppo forzista alla Camera.

Partecipa alla discussione