Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Furti in abitazioni e strutture sportive, denunciata una coppia Il materiale recuperato dalla Polizia di Stato è stato restituito ai legittimi proprietari

Furti in abitazioni e strutture sportive, denunciata una coppia Il materiale recuperato dalla Polizia di Stato è stato restituito ai legittimi proprietari
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

La Squadra Mobile della Questura di Cosenza ha individuato una coppia che nelle ultime settimane aveva compiuto un serie di furti in città. A seguito di una mirata attività investigativa è stato identificato un 32enne, P.P.O. di anni 32, la compagna, P.F.S. di anni 28, quali autori di una serie di furti consumati e tentati in strutture sportive e in abitazioni, avvenuti nelle ultime settimane nella città di Cosenza e Rende. In particolare, dalla visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza di un tentato furto in una struttura sportiva, gli investigatori sono riusciti ad identificare gli autori, nonostante gli stessi avessero tentato di celare la propria identità con dei copricapo. I due soggetti, noti agli investigatori perché gravati da numerosi precedenti di polizia specifici, sono stati poi fermati e controllati nella tarda serata di martedì mentre si aggiravano in maniera furtiva in una via del centro di Cosenza e, dopo una lunga perquisizione personale e locale a carico degli stessi, i poliziotti hanno trovato, occultata in un magazzino, parte della refurtiva trafugata nei giorni addietro in due strutture sportive, consistenti in abbigliamento e materiale sportivo. La coppia è stata pertanto denunciata e il materiale recuperato restituito ai legittimi proprietari.

Partecipa alla discussione