Gamberoni in pasta kataifi con salsa allo zenzero | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Gamberoni in pasta kataifi con salsa allo zenzero Un antipasto raffinato per il menù di Natale

Gamberoni in pasta kataifi con salsa allo zenzero Un antipasto raffinato per il menù di Natale
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

I gamberoni in pasta kataifi sono adatti ad un’occasione speciale, come il Natale. Accompagnati dalla salsa allo zenzero sono una vera delizia e anche semplici da preparare. Una ricetta d’effetto per stupire i vostri ospiti in pochi passi.

La pasta kataifi è un alimento indispensabile nella cucina greca e in quella mediorientale. E’ una pasta a base di acqua e farina ed è conosciuta come pasta fillo. La differenza sta nella forma poichè la pasta kataifi viene tagliata in fili sottilissimi che, una volta cotti, diventano croccanti. Si accompagna alle fritture di pesce ed è utilizzata anche nei dolci. La trovate in qualche supermercato ben fornito, io ho comprato quella greca originale surgelata ed era buonissima!

Tempo di preprazione: 15 minuti

Tempo di cottura: un paio di minuti per ciascun gamberone

Ingredienti:

  • 10 gamberoni
  • 100 g di pasta kataifi surgelata
  • pepe rosa in grani
  • sale q.b.
  • un cucchiaino di zenzero frantumato
  • il succo di mezzo limone
  • 50 ml di latte
  • 100 ml di olio evo

Preparazione:

  1. Pulite i gamberoni: tagliate la testa a ciascuno, sgusciate lasciando solo la coda e rimuovete l’intestino (il filamento nero) aiutandovi con uno stecchino o con un coltello
  2. Una volta puliti i gamberoni spennellateli con l’olio evo, aggiungete un pizzico di sale e il pepe rosa in grani
  3. Preparate la salsa allo zenzero aiutandovi con un frullatore ad immersione. Versate il latte, l’olio, un pizzico di sale, lo zenzero e amalgamate fino a quando non avrete ottenuto una salsa densa. Una volta preparata la salsa allo zenzero conservatela in frigo e servite insieme al pesce
  4. Avvolgete i gamberoni (privandoli dei grani di pepe) nella pasta kataifi (scongelata 24 ore prima di essere consumata). Coprite ciascun gamberone fino alla coda e pressate con le mani la pasta per farla aderire meglio
  5. Preparate un pentolino e friggete con l’olio di oliva pochi gamberoni per volta
  6. Asciugate l’olio in eccesso con la carta assorbente e servite con la salsa allo zenzero.

La ricetta è molto facile anche se non avete dimestichezza con la pasta kataifi. Basta avere un pò di manualità quando si avvolgono i gamberoni visto che la pasta kataifi è molto fragile e si rompe facilmente.

I gamberoni in pasta kataifi con salsa di zenzero sono un antipasto raffinato da proporre nelle feste natalizie. Ne approfitto per fare gli auguri di buon Natale a tutti i lettori di Approdo in cucina e di Approdo News. Alla prossima ricetta!

 

 

 

Partecipa alla discussione