Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

I carabinieri arrestano Rocco Tropeano

I carabinieri arrestano Rocco Tropeano
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Taurianova, Polistena e Cinquefrondi,servizio di controllo straordinario del territorio.Arrestata una persona per detenzione ai fini di spaccio e controllate numerose persone

I carabinieri arrestano Rocco Tropeano

Taurianova, Polistena e Cinquefrondi,servizio di controllo straordinario del territorio.Arrestata una persona per detenzione ai fini di spaccio e controllate numerose persone

 

 

TAURIANOVA – I Carabinieri della Compagnia di Taurianova, hanno eseguito ieri sera un servizio di controllo straordinario del territorio per contrastare il fenomeno delle rapine, in particolare quelle commesse presso i distributori di carburante. Proprio durante una di queste attività è stato arrestato Rocco TROPEANO (cl. 1986) un elettrauto di Castellace, piccola frazione del comune di Oppido Mamertina, già con precedenti penali per detenzione di armi. Il giovane è stato notato dai Carabinieri mentre percorreva la strada provinciale che da Palmi consente di raggiungere il centro abitato di Taurianova. La velocità, innanzitutto, ma anche altre manovre azzardate hanno indotto una pattuglia dei Carabinieri ad approfondire i controlli nei confronti del giovane, che per tale ragione è stato fermato al quadrivio San Bartolo, nella frazione di San martino di Taurianova, proprio nell’area di servizio Agip, il suo comportamento ha quindi molto insospettito i Carabinieri che si stavano apprestando a controllare il distributore per la prevenzione di rapine. La successiva perquisizione, effettuata nei suoi confronti, ha consentito ai militari di recuperare, dentro al portafogli del TROPEANO, quattro dosi di Cocaina, per un peso complessivo di circa 4 grammi. Il quantitativo dello stupefacente, la suddivisione in dosi e le altre circostanze del sequestro, hanno indotto gli inquirenti a ritenere che la detenzione dello stupefacente non fosse finalizzata all’uso personale del giovane elettrauto, ma bensì alla cessione nei confronti di terzi. Per questo motivo i militari dell’Arma, dopo aver accertato il principio attivo della sostanza ed aver quindi appurato in maniera certa che quella sequestrata fosse effettivamente della Cocaina, hanno arrestato il TROPEANO, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ora l’indagato dovrà fornire la sua versione dei fatti in sede di interrogatorio di garanzia, previsto per oggi davanti al GIP del Tribunale di Palmi.

Lo stupefacente invece verrà inviato ai laboratori analisi dell’Arma, al fine di appurarne la qualità e quindi le singole dosi “droganti” che se ne potevano ricavare.

Nell’arco del  servizio i Carabinieri di Taurianova hanno intensificato i controlli, in determinate fasce orarie, allo scopo di contrastare il fenomeno delle rapine, sono infatti stati effettuati dei posti di controllo mirati in corrispondenza dei distributori di carburante, che nelle ultime settimane hanno riguardato diverse aree di servizio della zona di Taurianova, Polistena e Cinquefrondi. Nella parte finale del servizio sono invece stati controllati dei locali pubblici frequentati da pregiudicati. Nella serata di ieri, in tale contesto, sono stati impiegati 26 militari che hanno controllato 75 persone, tra cui diversi pregiudicati.

Partecipa alla discussione

Change privacy settings