Identità Reggina: Gallo riprende il marchio della Reggina Calcio | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Identità Reggina: Gallo riprende il marchio della Reggina Calcio Torna “a casa” la storia amaranto

Identità Reggina: Gallo riprende il marchio della Reggina Calcio Torna “a casa” la storia amaranto
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

di Antonio Spina

Ancora un’altra promessa mantenuta dal Presidente Gallo. Un’altra di una serie che incomincia ad essere lunga in meno di due mesi dal closing. E’ un Presidente a cui piace parlare con i fatti e, soprattutto, senza far trascorrere troppo tempo. In sede di conferenza stampa, nel giorno in cui si presentava a tutto l’ambiente reggino, lo aveva dichiarato pubblicamente. Adesso è realtà.

Il nuovo patron, trovando l’accordo con la curatela fallimentare della Reggina Calcio, riporta nelle mani del suo legittimo proprietario logo e marchio, che è appartenuto al club nel periodo ricompreso tra 1986 e il 2015. Antonio Girella, l’attuale gestore dei beni materiali ed immateriali della società che faceva capo a Lillo Foti,lo aveva restituito alla curatela fallimentare anticipando, di fatto, la volontà del nuovo corso.

Si chiude, così, un cerchio. La società si riappropria di tutti i propri successi, di tutta la propria gloriosa storia contrassegnata, anche, dal decennio d’oro della serie A.

Un altro tassello importante di un progetto che vuole riportare la squadra amaranto ai fasti di un tempo.

Partecipa alla discussione