La magia di Stonhenge al Liceo artistico di Cittanova | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

La magia di Stonhenge al Liceo artistico di Cittanova Grande successo per l’installazione curata dalla Prof.ssa Cutri’ nell’ambito dell’Open day

La magia di Stonhenge al Liceo artistico di Cittanova Grande successo per l’installazione curata dalla Prof.ssa Cutri’ nell’ambito dell’Open day
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Approccio al  contemporaneo in spazio scolastico artistico: ne scaturisce una magia unica. Abbiamo ormai familiarizzato con gli Open day, giornate in cui le scuole aprono le loro porte  al territorio e alla platea dei potenziali iscritti per illustrare la propria offerta formativa, le proprie peculiarità e, laddove possibile, le proprie eccellenze. Quest’anno, nel palinsesto delle attività proposte dai docenti del Liceo artistico “Gerace” di Cittanova, diretto dalla preside Antonella Timpano, abbiamo potuto visitare l’installazione curata dalla prof.ssa Piera Cutri’ e dalla prof.ssa Silvia Tigani, con la quale il Liceo Gerace ha rivissuto la magia del cerchio e di Stonehenge. “Si tratta – spiegano le Prof. – del tentativo di coniugare la dimensione artistica con quella filosofica e antropologica; abbiamo lavorato duro assieme ai ragazzi, che si sono rivelati fondamentali, per strutturare un percorso che cercasse di interrogare quelle origini magiche che, tradotte attraverso i millenni e le generazioni, ci portiamo dentro, nel patrimonio culturale che ci appartiene in quanto uomini gettati nel mondo, parte della grande narrazione della storia del nostro universo. Abbiamo potuto cosi applicarci ad un esperimento di quella che dovrebbe essere una didattica ecologica – come la definirebbe Edgar Morin -, il fulcro di un programma interrogativo dell’uomo che miri a superare i confini tradizionali e costruiti delle discipline, aprendosi alla transdisciplinarità”. L’installazione, in cui il passato magico di Stonhenge, rappresentato sullo sfondo, viene sintetizzato dal cerchio antistante, gli albori della storia dell’umanità si collegano al presente delle sculture realizzate dalla Prof.ssa Cutri’, in una ringkoposition capace di riverberare l’incanto del sito sulla nostra quotidianità. Bravi i ragazzi Ventre Domenico, Gioffrè Stefano, Russo Lorenzo,  Gallo Mario, Pepe Giuseppe, Ricevuto Alessandra,ottimo lavoro dei prof Piera Angela Cutri e Silvia Tigani.  Con la collaborazione della prof.,Caterina Tuscano.

Partecipa alla discussione