Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Maltrattamenti in famiglia, in libertà dopo ricorso al Tribunale L'uomo è accusato di aver picchiato e segregato in casa la moglie

Maltrattamenti in famiglia, in libertà dopo ricorso al Tribunale L'uomo è accusato di aver picchiato e segregato in casa la moglie
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Il Tribunale di Catanzaro, in accoglimento dell’istanza presentata dall’avvocato Francesco Ansani, ha revocato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del capoluogo rimettendo in libertà El Haddioui Abdelghani, marocchino residente a Sellia Marina. El Haddioui è accusato di maltrattamenti in famiglia verso la giovane moglie ventenne che, secondo l’editto imputativo, sarebbe stata in più occasioni picchiata e segregata in casa.

Partecipa alla discussione