Marziale incontra rappresentanti assistenti sociali | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Marziale incontra rappresentanti assistenti sociali Evidenziate le difficoltà strutturali e numeriche in cui versano i servizi sociali in Calabria

Marziale incontra rappresentanti assistenti sociali Evidenziate le difficoltà strutturali e numeriche in cui versano i servizi sociali in Calabria
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, ha ricevuto a Palazzo Campanella il presidente dell’Ordine Regionale degli Assistenti Sociali, Danilo Ferrara, e il presidente della Commissione Politiche Sociali dello stesso Ordine, Piero Romeo. “Al centro dell’incontro – spiega il Garante – le difficoltà strutturali e numeriche in cui versano i servizi sociali in Calabria. Difficoltà che sin dall’inizio del mio mandato ho costantemente rivendicato. Il 90% del territorio è sguarnito di servizi pur essendo la nostra regione la più colpita in termini di povertà educativa, che è nell’insieme povertà in senso lato e disagio psicosociale. Solo per citare un dato, gli assistenti sociali sul territorio dovrebbero corrispondere al rapporto ‘uno a cinquemila’ abitanti, mentre in Calabria registriamo uno su 38 mila abitanti circa, mentre 2550 sono gli iscritti all’Ordine, molti dei quali disoccupati. Così è veramente impensabile poter continuare. Deve subentrare, al posto delle enunciazioni ad effetto, la volontà politica dei governi a più livelli, dal nazionale al regionale, di colmare questa lacuna, che determina verso il basso la qualità di vita dei singoli e della collettività”. “Garante e Ordine – conclude Marziale – annunciano, da qui a breve, iniziative istituzionali forti e coinvolgenti quante più istituzioni e parti sociali possibile, volte ad ottenere i risultati auspicati”.

Partecipa alla discussione