Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Maurizio Cannata eletto coordinatore cittadino del Pd di Taurianova

Maurizio Cannata eletto coordinatore cittadino del Pd di Taurianova
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Subentra ad Angela Marafioti

Maurizio Cannata eletto coordinatore cittadino del Pd di Taurianova

Subentra ad Angela Marafioti

 

 

TAURIANOVA – Il coordinamento del Partito Democratico circolo “Walter Schepis” di Taurianova, si è riunito alla presenza del Commissario provinciale del partito Girolamo De Maria per fare il punto organizzativo e politico in preparazione delle prossime scadenze elettorali, in particolare l’appuntamento che verosimilmente vedrà la nostra Città impegnata nel rinnovo del Consiglio Comunale dopo la fase di commissariamento per infiltrazione delle organizzazioni criminali. Dopo l’introduzione del commissario De Maria, si è svolto un approfondito dibattito, tutti gli intervenuti hanno evidenziato la necessità di dare continuità politica all’azione del Partito democratico nella nostra Città, indicando Maurizio Cannata nuovo coordinatore del circolo per la fase importante delle elezioni amministrative e fino alla celebrazione del congresso del circolo.

Il coordinamento ha espresso parole di gratitudine per il lavoro fin qui svolto dalla segretaria uscente Angela Marafioti, ritenendo che la sua figura morale e politica sia una risorsa  da spendere per affrontare il delicato momento che vive la nostra Città. Alla fine dei lavori il Coordinamento ha diramato il seguente documento:

Non vi è dubbio che le elezioni amministrative, dopo una fase nera e tortuosa di fallimento  da parte delle precedenti Amministrazioni  Biasi e Romeo, rappresentano un momento democratico importante e delicato per la rinascita civile, economica, sociale e morale della comunità Taurianovese. Gravi sono le responsabilità politiche che pesano su quelle Amministrazioni, che si sono evidenziati attraverso comportamenti ambigui, privi di coraggio e senso civico in chi aveva il dovere e la responsabilità di amministrare la Città con trasparenza e legalità. Questi presupposti di legalità non solo  sono venuti meno, ma sono tra le cause dello scioglimento;  è mancata l’impronta chiara ed efficace di argine alle infiltrazioni della criminalità nella cosa pubblica, c’è stato un atteggiamento politico permissivo al potere invasivo delle organizzazioni malavitose, creando un’immagine negativa della Città, la quale nella stragrande maggioranza è composta da cittadini laboriosi e onesti,  vere vittime di un disincanto perpetrato per decenni che ha avuto un solo risultato: Il degrado della Città.

Il Partito Democratico di Taurianova a suo tempo aveva denunciato i rischi di una degenerazione cui si andava incontro, resi comprensibili sia all’interno del Consiglio Comunale che nella società civile; un grido di allarme che purtroppo è rimasto inascoltato. Oggi  bisogna dare seguito alla battaglia intrapresa nel passato per accendere una luce di speranza nella società di Taurianova attraverso un messaggio positivo di cambiamento; una nuova primavera Taurianovese che dovrà coinvolgere tutte le forze sane: uomini e donne di buona volontà che vogliono intraprendere una vera missione di rinnovamento e cambiamento, utilizzando il linguaggio della Legalità e lotta alla criminalità organizzata,  che sono le precondizioni per costruire lo sviluppo economico, sociale e morale della nostra città.

Il Partito democratico si assumerà questa responsabilità politica, per promuoverla e generare insieme con altri un processo nuovo di svolta  a 360 gradi, cambiamento vero a cominciare dalla liste elettorali  che saranno composte  da candidati che nulla hanno da spartire con poteri occulti e mafiosi. Candidati puliti come abbiamo sempre fatto nel passato. La luce che abbaglierà i nostri occhi ci farà vedere l’orizzonte di una rivoluzione civile e il Partito democratico si candida a guidare questa nuova stagione e raggiungere la meta della Democrazia e libertà.

 

Partecipa alla discussione

Change privacy settings