Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Maurizio Cavallo abilitato allenatore di seconda categoria Uefa-A

Maurizio Cavallo abilitato allenatore di seconda categoria Uefa-A
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Il reggino entra nel palcoscenico importante del calcio

Maurizio Cavallo abilitato allenatore di seconda categoria Uefa-A

Il reggino entra nel palcoscenico importante del calcio

 

La carriera di un calciatore,dopo tanti anni di esperienza trascorsi nelle categorie professionistiche,si evolve con un ruolo che dal terreno di gioco porta direttamente in panchina. Il settore tecnico della FIGC,il 26 agosto ,ha deliberato l’iscrizione nel ruolo di allenatori di seconda categoria e tra i grandi nomi del calcio ,tra cui Christian Brocchi,Luca Vigiani ex Reggina ed allenatore in seconda nell’Inter di Mazzarri,Damiano Zenoni,Juri Cannarsa e Giovani Cervone ,Claudio Sclosa ex Lazio, Mezzano ex Reggina,Torino,Inter,c’è il calabrese Maurizio Cavallo. L’ex calciatore ,nato a Locri il 02/07/1968, ha un lungo curriculum che ha attraversato diciotto anni di attività agonistica. Maurizio Cavallo ha iniziato la sua carriera giocando nel Siderno nel 1984,passando nel 1985 a Lecce in serie A,avendo compagni di squadra calciatori quali l’esordiente Antonio Conte ct Nazionale e calciatore ed allenatore della Juventus dei record o campioni del calibro di Franco Causio,Pedro Pablo Pasculli,Riccardo Paciocco, in un organico in cui erano inseriti anche i reggini Filippo Latella e Tommaso Lo Gatto .La sua carriera prosegue militando nel campionato 1987/88 in serie B nel Bologna ,con vittoria di campionato,per poi giocare nel Siena in serie C ed una lunga militanza tra Nola,Nocerina vincendo il campionato di C2,Casertana,Ischia,Sangiuseppese,Sora per poi concludere la carriera di calciatore tra Castrovillari,Potenza,Orvietana e Rovigo .Tra i tanti allenatori avuti,spiccano i nomi di Maifredi,Scorsa,Del Neri,Petrelli,Ferruccio Mazzola,Santosuosso,Simonelli e Castellucci.La carriera di allenatore per Maurizio Cavallo è segnata dall’esordio ,nell’anno 2003 ,come allenatore giocatore nel Locri in Eccellenza,per poi allenare la Scillese,il Bocale ,fortemente voluto dal ds Paolo Campolo,il Siderno, per ricoprire in seguito l’importante ruolo di allenatore della rappresentativa interregionale girone I e responsabile regionale associazione italiana calciatori. Un trampolino di lancio importante per una nuova avventura da allenatore ,in un corso frequentato da nomi noti,per Maurizio Cavallo si aprono prospettive importanti anche con contatti con società estere.

Partecipa alla discussione