Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Morto per una garza nell’addome, chiuse le indagini

Morto per una garza nell’addome, chiuse le indagini
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Nell’inchiesta coinvolti medici e infermieri di Lanciano

Morto per una garza nell’addome, chiuse le indagini

Nell’inchiesta coinvolti medici e infermieri di Lanciano

 

(ANSA) CATANZARO – La Procura della Repubblica di Catanzaro ha chiuso le indagini nei confronti di sette persone, tra medici ed infermieri dell’ospedale di Lanciano (Chieti), accusate del reato di omicidio colposo per la morte di un uomo di 50 anni, della provincia di Catanzaro, nel cui addome fu lasciata una garza al termine di un intervento chirurgico. Nel 2008 l’uomo fu operato nell’ospedale di Lanciano. A distanza di due anni le condizioni si aggravarono e nell’aprile scorso e’ morto a Catanzaro. La Procura ha indagato medici ed infermieri dell’ospedale di Lanciano.

redazione@approdonews.it

Partecipa alla discussione

Change privacy settings