Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Operazione Genesi, sequestrati oltre 61 mila euro al giudice Marco Petrini e ad altri indagati L'esecuzuione è stata svolta dal Nucleo di Polizia Economica-Finanziaria della Guardia di Finanza su richiesta della Procura di Salerno

Operazione Genesi, sequestrati oltre 61 mila euro al giudice Marco Petrini e ad altri indagati L'esecuzuione è stata svolta dal Nucleo di Polizia Economica-Finanziaria della Guardia di Finanza su richiesta della Procura di Salerno
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Stamani il Nucleo di Polizia Economica-Finanziaria della Guardia di Finanza ha dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, su disposizione del Gip del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica, DDA, nei confronti di Marco Petrini, Emilio Santoro detto Mario, Giuseppe Tursi Prato detto Pino, Francesco Saraco e Vincenzo Arcuri, il tutto nell’ambito di alcuni episodi di corruzione derivanti dall’inchiesta “Genesi”.
I beni nel complessivo risalgono a circa 61 mila euro per tutti gli indagati. Al giudice Marco Petrini sono stati sequestrati quasi 11 mila euro, il restante agli altri indagati, 39mila euro a Emilio Santoro, 10mila euro a Francesco Saraco e mille e 500 euro a Vincenzo Arcuri.
La Procura distrettuale di Salerno nelle indagini condotte dalla Guardia di Finanza nella cosiddetta Operazione Genesi avevano riscontrato diverse anomalie con episodi dedicati alla corruzione in atti giudiziari perpetrati d professionisti, come da imprenditori ed avvocati. Il 9 giugno ci sarà l’udienza nei confronti degli imputati dinanzi al tribunale collegiale di Salerno.

Partecipa alla discussione

Change privacy settings