Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Ospedale Polistena al collasso, Tripodi: “Pronti a mobilitazione” Il primo cittadino: "Impensabile che con organici così esigui si possano garantire all'infinito servizi efficienti a garanzia del diritto alla salute"

Ospedale Polistena al collasso, Tripodi: “Pronti a mobilitazione” Il primo cittadino: "Impensabile che con organici così esigui si possano garantire all'infinito servizi efficienti a garanzia del diritto alla salute"
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

“Pronti ad una nuova mobilitazione se non ci saranno risposte”: è quanto ha dichiarato il sindaco di Polistena Michele Tripodi che, insieme all’amministrazione comunale, ha tenuto una conferenza stampa sulla situazione dell’ospedale e della sanità territoriale. Tripodi ha esortato l’Asp ed il commissario Cotticelli ad indire procedure concorsuali per assumere nuovo personale medico. “L’ospedale di Polistena – ha affermato il sindaco – regge un carico impressionante di utenza che proviene da più parti, è impensabile che con organici così esigui si possano garantire all’infinito servizi efficienti a garanzia del diritto alla salute. Auspichiamo che la nomina del ministro della Salute Roberto Speranza possa trovare nuovi punti di riferimento per risolvere con urgenza le problematiche che attraversano tutto il territorio regionale. Occorre potenziare i presidi esistenti che con quota cento e senza concorsi rischiano di essere smantellati nei servizi, a cominciare da Polistena”.

Partecipa alla discussione