Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Piano fabbisogni personale, 31 nuove unità a Taurianova L'annuncio del sindaco Fabio Scionti in conferenza stampa. Stabilizzazione per 19 lavoratori Lsu-Lpu e replica pepata del primo cittadino al sindacalista Princi

Piano fabbisogni personale, 31 nuove unità a Taurianova L'annuncio del sindaco Fabio Scionti in conferenza stampa. Stabilizzazione per 19 lavoratori Lsu-Lpu e replica pepata del primo cittadino al sindacalista Princi
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

di Nelly Dogali

A seguito di un percorso virtuoso di giunta, stamattina, in conferenza stampa, il sindaco Scionti ha annunciato il rinnovamento della pianta organica del Comune di Taurianova che verrà definitivamente approvato con il bilancio comunale di cui si discuterà il prossimo 26 giugno in Consiglio comunale. La stabilizzazione prevede l’assunzione di 19 lavoratori ex Lsu-Lpu e ulteriori 12 figure professionali a tempo indeterminato tramite mobilità e concorsi.
Il sindaco non ha perso occasione di riaccendere i riflettori sulla vicenda che coinvolge i sindacati e fare una replica pepata alle dichiarazioni di Stefano Princi, segretario provinciale della Uiltemp, che nei giorni scorsi aveva fatto un “plauso” all’amministrazione comunale, ma sottolineando come i risultati raggiunti siano arrivati grazie ai continui richiami e moniti del sindacato di cui fa parte e agli “anni di battaglie”, facendo così prevalere il “buon senso della governance”.

Il sindaco ha sottolineato che il progetto del piano assunzionale è un atto di giunta, nonostante lui stesso ne abbia la deroga, e ringrazia i consiglieri e in particolare il servizio al personale nella figura di Salvatore Lofaro. Ringrazia, inoltre, tutti sindacati che in modo silente hanno aiutato l’amministrazione ha trovare una vera soluzione alle problematiche dei lavoratori, facendo un sottinteso appunto al sindacalista Princi, che “come il primo della classe, quando non viene ascoltato si alza e se ne va. L’azione politica dell’amministrazione non è indirizzata all’interesse del singolo, ma punta al soddisfacimento del generale”.

Il primo cittadino ha continuato col ricordare che l’amministrazione non si è solo concentrata sulla realizzazione di opere pubbliche, ma ha prestato un’attenzione costante al rinnovamento della pianta organica. Ed oggi il piano è possibile grazie ad una continuità nell’amministrazione comunale e ad un necessario risanamento dei conti che ha portato all’assunzione di 40 unità in totale nel corso degli anni : 5 nel 2016, 4 nel 2017 e 31 oggi.

Il Comune è costretto a gestire autonomamente la vicenda contrattuale dei lavoratori: “Stiamo lavorando con le nostre forze, non c’è deroga dallo Stato”, ha proseguito il sindaco Scionti. Continua poi con una critica al governo nazionale, nello specifico al partito della Lega, che non si interessa dei lavoratori ex Lsu-Lpu essendo una questione puramente meridionale. Il consigliere metropolitano, nel finale, ha auspicato, entro fine mandato, di risolvere le situazioni lavorative degli altri 14 lavoratori fuori da regolare contrattualizzazione con una successiva stabilizzazione.

Partecipa alla discussione