Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Proclamato stato di agitazione personale Avr area reggina I lavoratori chiedono risposte ai sindaci di Reggio, Cardeto, Villa, Campo Calabro, Fiumara, Calanna, Laganadi, Sant’Alessio in Aspromonte, Santo Stefano in Aspromonte, San Roberto, Scilla e Taurianova

Proclamato stato di agitazione personale Avr area reggina I lavoratori chiedono risposte ai sindaci di Reggio, Cardeto, Villa, Campo Calabro, Fiumara, Calanna, Laganadi, Sant’Alessio in Aspromonte, Santo Stefano in Aspromonte, San Roberto, Scilla e Taurianova
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Riceviamo e pubblichiamo

Ai Sindaci dei Comuni di
Reggio Calabria
Cardeto
Villa San Giovanni
Campo Calabro
Fiumara
Calanna
Laganadi
Sant’ Alessio in Aspromonte
Santo Stefano in Aspromonte
San Roberto
Scilla
Taurianova

La scrivente O.S. FIADEL, in ottemperanza a quanto previsto dalle vigenti norme in materia ed alla luce di quanto emerso negli ultimi mesi, soprattutto durante l’ultimo incontro tenutosi in data 5 agosto u.s., presso il comune di Reggio Calabria, in presenza dell’Assessore all’Ambiente, Società AVR ed OO.SS.,

PREMESSO
– Che venendo meno gli impegni presi in data 5 agosto u.s., visto il reiterato e constante ritardo degli emolumenti ai lavoratori (mese di giugno, luglio e quattordicesima mensilità);
– Che i lavoratori non possono più sopportare questi continui ritardi nei loro confronti, perché generano gravi difficoltà alle loro famiglie, che sono in maggioranza monoreddito e attualmente si trovano a non avere le condizioni minime di sostentamento, nonostante il lavoro gravoso e difficile svolto dai propri congiunti, la presente per

COMUNICARE
La proclamazione dello STATO DI AGITAZIONE di tutto il personale AVR operante nei comuni in epigrafe impiegato nella raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. La presente vale come formale apertura delle procedure di raffreddamento e conciliazione previste dalla normativa vigente.

Partecipa alla discussione