Reggio, campagna di sensibilizzazione per la messa in sicurezza degli impianti termici | ApprodoNews
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Reggio, campagna di sensibilizzazione per la messa in sicurezza degli impianti termici Incontro avvenuto presso la sede della Svi.Pro.Re. Spa

Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Si è svolto nelle scorse settimane presso la sede della Svi.Pro.Re. Spa, società in house della Città Metropolitana di Reggio Calabria, un incontro presieduto dall’Amministratore Unico dott. Serafino Nucera alla presenza delle associazioni di categoria CNA, Confcommercio, Casartigiani e Confartigianato con lo scopo di avviare, in completa sinergia, la campagna di sensibilizzazione per la messa in sicurezza degli impianti termici presenti nel territorio metropolitano. Una campagna che mette al centro il cittadino sensibilizzandolo ad effettuare una regolare manutenzione della propria caldaia per rendere più sicura e più confortevole la casa, con un impatto ambientale ridotto al minimo e un conseguente risparmio di denaro, grazie ai consigli e agli interventi dei manutentori.
La corretta manutenzione dell’impianto termico è un adempimento obbligatorio previsto dalla legge e deve necessariamente essere effettuato, da tutti i proprietari di una caldaia o dai terzi delegati, da un tecnico abilitato che doterà l’impianto di un libretto di impianto che è un documento di controllo e gli apporrà una targatura.

Il controllo sulla regolarità della manutenzione è effettuato dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, attraverso la società in house Svi.Pro.Re. SPA, che effettua la verifica degli impianti termici dei Comuni del comprensorio Metropolitano ad eccezione del Comune di Reggio Calabria. Anche il Consigliere delegato all’Ambiente della MetroCity, avv. Antonino Nocera, si è detto soddisfatto dei risultati attesi da questa nuova campagna, a dimostrazione che il lavoro di squadra, con un coordinamento ottimale tra la Città Metropolitana, la Svi.Pro.Re. e la Regione Calabria, ha consentito di creare innovazione nella gestione del servizio di verifica degli impianti termici. Grazie al nuovo Regolamento Regionale che ha istituito il catasto degli impianti termici unico gestito da ciascuna autorità competente – ha continuato Nocera – e con la sua gestione esclusivamente informatica attraverso il web, abbiamo permesso la consultazione di tutta la documentazione relativa agli impianti in tempo reale e con trasparenza amministrativa. Ringrazio l’amministrazione Falcomatà – ha concluso Nocera – per aver condiviso appieno i temi relativi alla sicurezza pubblica, all’igiene e alla salvaguardia ambientale, fondamento di una società civile degna di essere chiamata in tal modo, infine ringrazio anche la Svi.Pro.Re. Spa che, attraverso l’innovazione, ogni giorno garantisce, il benessere dei cittadini e soprattutto la loro sicurezza.

Partecipa alla discussione