Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Reja: Lazio, se arriva

Reja: Lazio, se arriva
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Il tecnico biancoceleste: «Sì, è un nostro obiettivo. Con il suo arrivo saremmo in troppi lì davanti e qualcuno dovrebbe andar via, e non penso solo a Kozak.

Reja: Lazio, se arriva Santa Cruz parte qualcuno

Il tecnico biancoceleste: «Sì, è un nostro obiettivo. Con il suo arrivo saremmo in troppi lì davanti e qualcuno dovrebbe andar via, e non penso solo a Kozak»

 

 

ROMA, 28 agosto – «Santa Cruz è un nostro obiettivo, ma ci sono ancora tre giorni di tempo. Parlerò con la società per avere delle certezze. Di sicuro, con il suo arrivo saremmo in troppi lì davanti e qualcuno dovrebbe andar via». A tenere banco nella conferenza stampa di Reja, alla vigilia dell’esordio della Lazio a Genova contro la Sampdoria, è l’arrivo del paraguiano Santa Cruz (l’affare è già fatto ma le società tardano ad ufficializzarlo ndr). «Non voglio creare problemi all’interno del gruppo – ha aggiunto Reja – Santa Cruz è un giocatore di spessore e non un semplice rincalzo. Con il suo ingaggio, dovremmo valutare la cessione di qualcuno lì davanti, e non penso solo di Kozak».

GLI OBIETTIVI DELLA LAZIO
– Intanto nelle prove generali della vigilia di campionato, Reja ha confermato di voler utilizzare Ledesma e Matuzalem insieme in mezzo al campo («possono coesistere benissimo»), con Hernanes e Zarate dietro Floccari. Nonostante lo scetticismo della critica, il tecnico comincia a sentire entusiasmo intorno alla Lazio. «Il nostro valore è dall’ottavo posto in su – ha concluso – centrare la qualificazione in Europa League sarebbe un risultato eccezionale. Mi piacerebbe che diventassimo la sorpresa del campionato: con questo organico si può essere ambiziosi».

Partecipa alla discussione

Change privacy settings