Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Report Rifiuti 2010, Lamezia al primo posto tra le principali città calabresi per la raccolta differenziata

Report Rifiuti 2010, Lamezia al primo posto tra le principali città calabresi per la raccolta differenziata
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Speranza: “Puntiamo a raggiungere la percentuale del 40% sull’intero territorio comunale lametino”

Report Rifiuti 2010, Lamezia al primo posto tra le principali città calabresi per la raccolta differenziata

Speranza: “Puntiamo a raggiungere la percentuale del 40% sull’intero territorio comunale lametino”

 

“Il report Rifiuti 2010 dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria (Arpacal) conferma Lamezia al primo posto, tra le principali città calabresi, per la raccolta differenziata”. E’ quanto ha dichiarato il sindaco di Lamezia Terme,  Gianni Speranza, leggendo i dati che l’Arpacal ha pubblicato sul proprio sito web (www.arpacal.it) nella sezione Dati Ambientali rifiuti 2009. Tra i dati che emergono: Catanzaro (12,84% di differenziata rispetto al totale dei rifiuti prodotti, con 6321,41 tonnellate di differenziata prodotta), Cosenza (8,41% di differenziata rispetto al totale dei rifiuti prodotti, con 3187,26 tonnellate di differenziata prodotta), Reggio Calabria (13,29% di differenziata rispetto al totale dei rifiuti prodotti, con 12123,57 tonnellate di differenziata prodotta), Crotone (13,39% di differenziata rispetto al totale dei rifiuti prodotti, con 4567 tonnellate di differenziata prodotta), Vibo Valentia (10,51% di differenziata rispetto al totale dei rifiuti prodotti, con 1749,22 tonnellate di differenziata prodotta), Lamezia Terme (19,27% di differenziata rispetto al totale dei rifiuti prodotti, con 7.495,02 tonnellate di differenziata prodotta). “Consideriamo – ha aggiunto il sindaco – molto importante questo dato, anche se non ci soddisfa perché puntiamo a raggiungere la percentuale del 40% sull’intero territorio comunale lametino. Bisogna, quindi, – ha concluso – incrementare la raccolta differenziata, sensibilizzando i cittadini con una maggiore informazione sui comportamenti che salvaguardano l’ambiente”. Ricordiamo che l’Amministrazione Comunale di Lamezia Terme ha ottenuto dalla Regione Calabria un finanziamento di oltre 1 milione di euro per potenziare il servizio di raccolta differenziata domiciliare che interesserà il 40% della popolazione, ma anche il 60% degli esercizi commerciali.

redazione@approdonews.it

Partecipa alla discussione

Change privacy settings