Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Torna su

Torna su

 
 

Rizziconi, svoltosi convegno “Movimento e Nutrizione” Organizzato dal direttivo regionale del C.I.S.M. e patrocinato dal Comune della cittadina

Rizziconi, svoltosi convegno “Movimento e Nutrizione” Organizzato dal direttivo regionale del C.I.S.M. e patrocinato dal Comune della cittadina
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Si è svolto lo scorso sabato a Rizziconi il convegno pubblico ‘Movimento e Nutrizione: dal Sapere prende corpo il Benessere’ organizzato dal Direttivo Regionale del C.I.S.M. e patrocinato dal Comune della cittadina. A fare gli onori di casa il Sindaco Alessandro Giovinazzo che ha manifestato grande entusiasmo per l’iniziativa congratulandosi con gli organizzatori. Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore allo Sport, Teresa Greco, che ha espresso forte interesse per la tematica del convegno. A concludere la fase dei saluti il Dott. Francesco Misiti, in veste di Rappresentante del C.I.S.M., che ha ribadito che il C.I.S.M. è un punto di riferimento sia a livello nazionale che regionale per tutti i colleghi e inoltre ha affermato che il Direttivo sta lavorando in sinergia con la regione Calabria per l’istituzione delle Palestre della Salute che rappresentano un presidio per la tutela della salute pubblica.

Ad aprire la carrellata degli interventi relativi alla prima sessione è stato il Dott. Lorenzo Dascola (Chinesiologo) che ha illustrato in maniera minuziosa l’importanza dell’esercizio fisico e di chi, come il Chinesiologo, ha le giuste competenze per poterlo somministrare. A seguire la giovane e professionale Dott.ssa Francesca Micale (Biologa-Nutrizionista) che ha dichiarato come la corretta alimentazione è uno dei presupposti fondamentali per il raggiungimento del corretto stile di vita. A concludere la prima sessione il Dott. Giovanni Calogero (Medico-Chirurgo) che si è mostrato entusiasta per l’iniziativa e ha espresso nella sua relazione come sia l’esercizio fisico che la corretta alimentazione rappresentano un binomio inscindibile per stare in salute e inoltre ha voluto evidenziare le cause di mortalità nel mondo sono attribuibili in primis a malattie di natura cardiovascolari e poi ai tumori.

Prima dell’inizio della seconda sessione è intervenuto l’On. Francesco D’agostino (Presidente della Commissione Riforme della regione Calabria) che ha ringraziato gli organizzatori per l’invito e tutti i presenti e ha espresso le sue preoccupazioni sulle gravi condizioni in cui versa il sistema sanitario in Calabria ed ha inoltre ribadito il suo impegno al fianco del C.I.S.M. per quanto concerne l’istituzione delle Palestre della Salute. Ad aprire la seconda sessione il Dott. Lorenzo D’Amico (Referente Regionale del C.I.S.M.) che ha lanciato un grido d’allarme dichiarando che è inaccettabile che solo in Calabria esista una legge regionale che pone sullo stesso piano dal punto di vista professionale il laureato in scienze motorie e chi consegue il titolo d’istruttore nel weekend. Poi la volta del giovane Dott. Rosario Catananti che ha spiegato gli enormi vantaggi delle Palestre della Salute in termini sociali, di salute e soprattutto economici per le casse regionali prendendo come esempio la regione Veneto.
E infine a concludere il convegno il Prof. Frank Nania, promotore del “Progetto Salute” che ha sviluppato nella sua struttura. Nania ha spiegato com’è importante oggi parlare di approccio multidisciplinare e non più unilaterale, ovvero diversi professionisti che riescono a dare dei benefici importanti al paziente.

Partecipa alla discussione

Change privacy settings